28 C
Bastia Umbra
14 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

Siglato accordo di collaborazione Università degli Studi di Perugia – Scuola Lingue Estere dell’Esercito.

E’ stato sottoscritto dal Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero e dal Comandante Generale di Brigata Emiliano Vigorita 

 

In occasione del convegno “La comunicazione dei valori in pace e in guerra”, organizzato dal Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Perugia e dalla Scuola Lingue Estere dell’Esercito (SLEE), con il contributo del Centro Linguistico d’Ateneo, è stato siglato stamani, a Perugia, nella Sala dei Notari, un importante dell’accordo di collaborazione tra lo Studium e la Scuola Lingue Estere dell’Esercito. 

A siglare la convenzione, davanti a una platea di istituzioni, Forze dell’ordine, docenti ma anche tanti studenti, è stato il Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero, con il Comandante Generale di Brigata Emiliano Vigorita. 

 

“Questa convenzione rende tangibile e sottolinea come queste due realtà riescano a mettere insieme grandi opportunità per il territorio – ha affermato il Magnifico Rettore -. Questo percorso ci impegna sotto vari punti vista. Voglio ringraziare tutta la Scuola di lingue estere dell’Esercito, perché questo accordo permetterà di sviluppare una collaborazione non soltanto dal punto di vista delle attività, ma anche da quello della ricerca, della formazione, che coinvolge chi, come noi Università, è in prima fila sulla trasmissione dei saperi e chi, come l’Esercito, traduce in pieno moltissime azioni dell’immagine, delle azioni e delle relazioni in ambito militare, capaci di generare cultura, conoscenza e valori”. 

 

Il convegno “La comunicazione dei valori in pace e in guerra, a seguire, in programma oggi e domani, 3 maggio, vuole mettere in luce i complessi rapporti, spesso conflittuali, tra diritti e valori.   

La parte scientifica tratterà due aspetti fondamentali nel rapporto tra diritti e valori.   

In primo luogo, saranno considerate le modalità di comunicazione dei valori. In secondo luogo, si tratterà la questione dell’universalità dei valori.  La diversità delle culture è alla base della diversità dei valori e, nel corso della storia, le guerre hanno segnato passaggi drammatici nella costruzione e nell’adozione di sistemi di valori. Il Convegno tratterà questo tema, soffermandosi in particolare sul problema delle cosiddette lingue franche e sui processi di traduzione interculturale. 

 

Nel pomeriggio di oggi, martedì 2 maggio, i lavori si terranno al Dipartimento di Lettere mentre domani, mercoledì 3 maggio, si svolgeranno nel Complesso monumentale di Santa Giuliana, sede della SLEE. 

 

 

Perugia, 2 maggio 2023  

Ufficio Stampa, WEB, Social Media, Comunicazione Interna, SEM SEO Specialist

Area Comunicazione e Brand Management – Rettorato

Università degli Studi di Perugia

Lascia un commento