19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

CACCIA VILLAGE 2023: 34 mila visitatori in tre giorni hanno trasformato l’Umbria in capitale del mondo venatorio.

Si guarda già all’edizione 2024.

Bastia Umbra, 15 Maggio

Caccia Village si conferma come la manifestazione fieristica venatoria più importante del centro e sud Italia, con un’affluenza, nei tre giorni, di 34 mila visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e non solo.

Un’edizione di grande successo, a cui ha dato il via ufficiale il ministro Lollobrigida, le istituzioni regionali e i rappresentanti del mondo venatorio con un taglio del nastro sugellato dall’esibizione dei gruppi di corni e cornamuse.

Andrea Castellani patron della manifestazione è molto soddisfatto e già pronto a guardare alla prossima edizione: “Caccia Village cresce di anno in anno e noi abbiamo la voglia di migliorarci sempre di più. Vogliamo offrire al pubblico un evento unico e diverso da tutti gli altri, da vivere in maniera immersiva e coinvolgente, con una presenza qualificata in termini di contenuti e tematiche da portare all’attenzione del pubblico e del mondo venatorio. Ill mio ringraziamento – continua Castellani- va alle istituzioni che ci sostengono, a tutte le associazioni del mondo venatorio e alle aziende che ogni anno scelgono Caccia Village come vetrina di promozione e di collegamento con il pubblico. Grazie a loro continuiamo a crescere e ad essere un punto di riferimento per il settore” –

Non a caso tra le novità dell’edizione 2023 ci sono state l’area Park Village sull’etica venatoria e sul lifestyle del cacciatore e l’ampliamento di Cibo Selvaggio con gli show cooking degli umbri Paolo Trippini e Giulio Gigli che hanno valorizzato la carne selvatica.

Numeri importanti quelli di questa edizione, con un’area espositiva ancora più grande che ha permesso a oltre 300 espositori e brand internazionali, di presentare le ultime novità di settore. La manifestazione è stata raccontata da oltre 60 giornalisti accreditati fra stampa e Tv di settore e no.

Spettacoli, tavole rotonde, esibizioni cinofile, convegni, incontri con gli influencer e tanto “cibo selvaggio”, hanno trasformato il centro fieristico di Bastia Umbra nella casa, anzi, nel villaggio,degli appassionati di caccia e di tiro a volo. Un successo che stimola nuove idee in vista del 2024.

UFFICIO STAMPA AC COMPANY

Lascia un commento