19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Stefano Pastorelli sulla presidente della provincia di Perugia: “Due pesi e due misure?”

“Due pesi e due misure? Il Sindaco di Assisi e presidente della provincia di Perugia Stefania Proietti che in passato ha licenziato una dipendente comunale per 4 ore di assenza dal lavoro, pare sia intenzionata a soprassedere rispetto a un caso analogo che riguarda invece un dipendente della Provincia di Perugia. Come mai questo approccio diverso? La Proietti deve spiegare”. L’intervento è della Lega Assisi. “A quanto sembra un dipendente della Polizia Provinciale è stato colto in flagranza mentre era assente dal luogo di lavoro e si stava recando fuori Provincia simulando la presenza in servizio – prosegue la Lega Assisi – Sulla questione è stata depositata un’interrogazione dal consigliere provinciale della Lega Giovanni Dominici e alla quale auspichiamo la pronta risposta del presidente Proietti. Secondo le normative vigenti (art. 55 quater TUPI) il dirigente provinciale dovrebbe essere sospeso o licenziato e non potrebbe continuare a svolgere attività di polizia, ma a quanto ci risulta nessun provvedimento è stato ancora intrapreso nei suoi confronti.
In un caso analogo trattato a più riprese dalla stampa locale e datato settembre 2017, per 4 ore di assenza, fra l’altro in assenza di flagranza, l’attuale presidente della Provincia in qualità di Sindaco di Assisi aveva provveduto a licenziare una dipendente comunale dichiarando nell’occasione: ‘l’amministrazione comunale ribadisce che la sua attività è stata, e lo è tuttora, indirizzata a contestare e combattere ogni forma di assenteismo. L’amministrazione comunale ritiene nella sostanza che il rispetto delle regole e del lavoro debba essere sempre osservato, e che in nessuna azienda, privata o pubblica che sia, debbano essere tollerati i furbetti del cartellino’. Come mai nel 2017 la Proietti aveva prontamente licenziato una dipendente comunale per assenteismo e invece nella circostanza attuale non si è mossa in modo analogo? Come mai il dipendente provinciale non è stato sospeso? E’ stata fatta denuncia alla Corte dei Conti? Attendiamo la risposta della presidente Proietti all’interrogazione posta dal consigliere provinciale Dominici della Lega in particolar modo vogliamo sapere se la Proietti intenda adoperarsi – concludono i leghisti – perché si adempia a quanto previsto dalla legge come ha già dimostrato con estremo zelo nei confronti della dipendente del comune di Assisi, o se in Provincia voglia utilizzare un sistema diverso e perché”.

 

11/04/2023

Stefano Pastorelli

Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento