10.8 C
Bastia Umbra
26 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Sono partiti i lavori di recupero dell’area ex Pic.

Visita del Prefetto Armando Gradone al Comune di Bastia Umbra

Finalmente le attese di una comunità si incontrano e si coniugano con quelle dei privati

Sotto gli occhi di tutti i lavori che daranno un “nuovo volto” all’ingresso principale di Bastia Umbra di cui ne beneficeranno non solo i bastioli, pensiamo alle opportunità del Centro fieristico regionale e al  know how industriale e artigianale che fa di questo nostro Comune uno dei comuni più importanti a livello regionale e non solo.

Certamente ci rendiamo conto dei disagi, ne abbiamo già parlato, ma un sano realismo e una sana visione del “nuovo volto”  prevalgono, di questo ne sono certa come ne è certa l’amministrazione tutta.

Ci sono voluti anni, ebbene ora prevalgono i fatti. Guardiamo questo.

Vogliamo tranquillizzare tutti. Rispetto alle chiare difficoltà legate alla viabilità, più volte ci siamo confrontati con i tecnici e gli attuatori, l’ultimo incontro effettuato in Municipio alla mia presenza, con gli Assessori all’urbanistica e agli Affari Generali, la Comandante  e il Capitano della Polizia Locale preposto alla viabilità. Una valutazione seria e ponderata, un impegno da parte degli attuatori di limitare il più possibile la chiusura di via Ignazio Silone. Ne siamo certi che sarà così, interessa a tutti poter consegnare alla città la nuova viabilità più funzionale e gradevole.

Altra cosa da non confondere è la riduzione degli spazi del centro fieristico. Un problema limitato alla Fiera Agriumbria che beneficiava della disponibilità di un’ area in prestito non di proprietà del Comune, come invece è tutta l’area fieristica, per ampliare gli spazi fieristici, quelli dedicati in particolare agli animali da cortile, piante e ortaggi, food. C’è un costante ed importante impegno da parte della Regione e del Comune nel far compiere al centro fieristico regionale un grande salto di qualità, finalmente. Regione e Comune insieme ad Umbriafiere stanno lavorando per un restyling complessivo, innovativo, dove l’offerta fieristica esistente, storicamente riconosciuta, si coniuga alle necessità e alle competitività di un mercato in continua evoluzione, senza dimenticare opportunità di socialità. Sono valutate tutte le istanze.  Non più tardi di ieri sera, all’inaugurazione di AMAB,    Assisi Mostra Arte Antiquariato Bastia Umbra , la nostra Presidente della Regione Donatella Tesei ha così dichiarato: ” Quello di Bastia è un centro fieristico ormai di riferimento nazionale e stiamo lavorando, con Umbriafiere e con il Comune, per interventi che migliorino il sito per renderlo più funzionale e con altri utilizzi di interesse. In Umbria insomma c’è ora una vivacità non scontata grazie anche ad un lavoro di squadra, come mi piace sempre sottolineare“.

Sono certa anche in questo, che i sogni si tradurranno in realtà.

Il Sindaco

22/04/2023

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento