7.5 C
Bastia Umbra
20 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

LE SCUOLE PROTAGONISTE AL PREMIO CARLO LAMPONE: SVELATI I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2023.

Partiti gli appuntamenti di “… E Vien Calendimaggio”: iniziative gratuite per cittadini e turisti. Il programma dal 20 aprile al 2 maggio

Il presidente Tarquinio: “Un’iniziativa importante per unire le generazioni”

ASSISI – Svelati il 17 aprile nella Sala della Conciliazione i vincitori dell’edizione 2023 del Premio Carlo Lampone, indetto come ogni anno dall’Ente Calendimaggio e riservato agli studenti delle scuole del Comune di Assisi. Promosso con l’obiettivo di trasmettere il valore sociale e culturale della Festa nelle giovani generazioni, il Premio è andato agli studenti che nei loro elaborati hanno meglio interpretato lo spirito del Calendimaggio con desideri, propositi e aspettative sulla festa di ieri, oggi e domani.

 

Per la scuola dell’infanzia il primo posto va alle sezioni A B C della Rinascita e il secondo posto alla sezione A della scuola San Paolo. Per la scuola primaria il primo posto è alle classi 5 A e 5 B del Convitto Nazionale e il secondo premio alla classe 1B Sant’Antonio; per la scuola secondaria di primo grado primi classificati sono gli alunni Leonardo Del Gaudio, Roberto Leggio, Simone Paparelli della classe 2 B Frate Francesco; secondo classificato, Leonardo Rossetti della 1 B della  Frate Francesco. Per la scuola secondaria di secondo grado il premio va all’Istituto Alberghiero di Assisi.

 

Nel saluto a nome del presidente dell’Ente Calendimaggio Marco Tarquinio, il vicepresidente dell’Ente Stefano Venarucci ha ricordato la figura di Carlo Lampone, e la sua devozione e fedeltà al Calendimaggio, qualità che hanno sempre contraddistinto il suo infaticabile impegno per far crescere la Festa di tutti gli assisani, facendone un esempio per tutti i Partaioli a prescindere dall’appartenenza a Magnifica e Nobilissima. “Oggi – le parole del presidente Tarquinio – viviamo l’intensità del Calendimaggio con una corona di eventi di avvicinamento: questa cerimonia non è un rituale ma rappresenta un’importante occasione nel nome e guardando all’esempio di Lampone per unire le generazioni nel segno della Festa, il cui significato ci viene restituito da parole, immagini e segni opera dei bambini.  I premiati hanno saputo svettare in un panorama notevole di elaborati inviati: il premio Lampone è un bene comune del Calendimaggio, continueremo a tenerlo caro”.

 

 

 

 

San Paolo sez A
Primaria 5 A e 5B
Primaria 1 B
Rinascita A B C

 

Il programma di … E Vien Calendimaggio

 

Tra i prossimi appuntamenti di preparazione al Calendimaggio di Assisi inseriti all’interno di “… E Vien Calendimaggio” (qui la brochure sfogliabile https://online.fliphtml5.com/qxvl/zumi/#p=1 ), domenica 23 aprile alle 15.30 in Piazza Santa Chiara la gara di selezione tra i Balestrieri delle Parti per scegliere chi si sfiderà in piazza giovedì 4 maggio, giorno di Madonna Primavera; martedì 25 aprile alle 17 nella Sala della Conciliazione la presentazione della giuria: composta da uno storico, un regista e un musicologo, sarà chiamata a decidere la Parte vincente tra Sopra e Sotto.

Sabato 30 aprile alle 16 nella piazzetta Chiesa Nuova la presentazione delle dieci Madonne Primavera, con l’omaggio canoro dei “Cantori di Assisi”. Alle 20.30 nei rioni delle Parti le cene propiziatorie delle Parti – aperte ai soli tesserati di Magnifica e Nobilissima. Domenica 1 maggio alle 14.30 in Piazza Santa Chiara lo Spettacolo della “Compagnia Balestrieri di Assisi” e alle 17 lo spettacolo del “Gruppo Sbandieratori di Assisi”. Tornano anche le scene aperte in costume, per permettere di vivere le atmosfere del Calendimaggio in notturna. Appuntamento l’1 maggio dalle 21.30 nei vicoli di Parte de Sopra e il 2 maggio sempre dalle 21.30 nei vicoli di Parte de Sotto.

 

Dal 20 aprile sarà aperta anche la Taverna dell’Ente Calendimaggio con i menù di Giorgione, uno a settimana. I locali in via Arco dei Priori saranno aperti il 20 aprile (dalle 19,30, con i musici del Calendimaggio) e il 21 aprile, solo a cena; dal 22 al 25 aprile, a pranzo e cena; dopo la chiusura del 26 e 27 aprile, il 28 aprile sarà aperta a cena e poi dal 29 aprile all’1 maggio a pranzo e cena. Dopo la chiusura del 2 maggio, il 3 e il 4 maggio apertura solo a cena, il 5 solo a pranzo e il 6, ultimo giorno di attività, a pranzo e a cena. Anche quest’anno, accanto alla Taverna, in piazza del Comune sarà possibile trovare anche il punto ristoro con il classico panino con porchetta, vino e dolci.

 

17/04/2023

Flavia Pagliochini
Giornalista, press & social communication

Lascia un commento