10.8 C
Bastia Umbra
26 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Stefano Pastorelli: “L’Amministrazione comunale di Assisi, invece di preoccuparsi del problema, si preoccupa di chi quel problema lo ha segnalato.”

“L’Amministrazione comunale di Assisi, invece di preoccuparsi del problema, si preoccupa di chi quel problema lo ha segnalato. Invece di impegnarsi per trovare soluzioni in grado di garantire la sicurezza dei cittadini, arriva addirittura a parlare di ‘allarmismi’ e ‘danno di immagine alla città’ in un comunicato stampa surreale. Ciò che abbiamo fatto come Lega e che sempre continueremo a fare, è ascoltare le persone, essere presenti sul territorio e recepire le criticità esistenti, pratica a cui il sindaco Proietti non è più abituata in quanto troppo occupata in questioni di partito, come votare alle primarie per l’elezione del segretario del Partito Democratico. La Lega ha raccolto una serie di testimonianze di giovani e cittadini preoccupati dal ripetersi di situazioni di pericolo a Santa Maria degli Angeli, nei confronti delle quali abbiamo chiesto una maggiore presenza delle forze dell’ordine e un costante impegno dell’Amministrazione comunale nel potenziare sistemi di controllo, attraverso l’implementazione delle telecamere di videosorveglianza e  l’impiego della polizia locale. Il ‘danno di immagine alla città’ non è certo quello prodotto dalle nostre richieste, ma è quello provocato dal sindaco Proietti in anni di mancata attenzione al territorio, scelte amministrative completamente sbagliate e incapacità di gestire le tematiche fondamentali. Un Natale al buio con pochissimi eventi, strade dissestate, frazioni dimenticate, insicurezza, totale immobilismo nelle pratiche per il reperimento dei fondi per la ristrutturazione post-sisma, aumenti della tassa di soggiorno, ritardi nei pagamenti della quota per l’aeroporto San Francesco con rischio di compromettere il potenziamento di una struttura fondamentale per il turismo e il commercio. Quello che vorremmo ascoltare dal sindaco Proietti sono le proposte e i progetti per la risoluzione di queste problematiche e non attacchi sconclusionati nei confronti di chi, tra la gente e sul territorio, raccoglie quelle voci che l’Amministrazione comunale non vuole più ascoltare”.

02/03/2023

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento