11.5 C
Bastia Umbra
23 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

PAOLO MIRTI È IL NUOVO ASSESSORE REDISTRIBUITE LE DELEGHE IL SINDACO: “DOPO UN DIALOGO FRANCO PIENA SINTONIA E UNITA’ D’INTENTI”.

Sarà Paolo Mirti il nuovo assessore comunale scelto dal sindaco Stefania Proietti al posto del dimissionario Alberto Capitanucci che questa mattina ha formalizzato la sua decisione.
L’individuazione del nuovo assessore è arrivata dopo un proficuo confronto tra il sindaco e il Partito democratico e le altre forze di maggioranza, confronto a tratti acceso ma sempre finalizzato a dare nuovo slancio all’azione amministrativa.
La nomina del neo assessore è l’occasione per una redistribuzione delle deleghe al fine di avviare un’efficace e più incisiva attività del governo del Comune per i nuovi importanti traguardi che attendono la città nei prossimi anni.

 

Ecco nel dettaglio la ripartizione delle deleghe.

SINDACO STEFANIA PROIETTI: personale e organizzazione degli uffici, bilancio e tributi, servizi demografici, comunicazione, politiche urbanistiche e paesaggistiche, edilizia, centenari francescani Assisi2026.

VALTER STOPPINI, VICE SINDACO: attività produttive e commercio, polizia locale, sicurezza e legalità, mobilità e parcheggi, manutenzione e servizi operativi, patrimonio, cimiteri.

VERONICA CAVALLUCCI: cultura e biblioteche, pari opportunità, sport, associazioni, Pro loco, volontariato, ambiente ed energia, opere e lavori pubblici.

FABRIZIO LEGGIO: politiche turistiche e promozione del territorio, smart city e partecipazione, innovazione digitale e semplificazione amministrativa, gemellaggi e patti di amicizia.

PAOLO MIRTI: scuola, educazione e formazione, politiche giovanili, politiche attive del lavoro, Unesco, politiche per l’accessibilità, inclusione e lotta alla povertà.

MASSIMO PAGGI: politiche sociali e ospedale di Assisi, edilizia residenziale pubblica, farmacia comunale e residenze servite e protette.

 

Nel comunicare il nuovo assessore e la rimodulazione delle deleghe, il sindaco ha affermato: “Abbiamo ragionato a lungo per individuare una figura di spessore, potendo scegliere tra numerosi profili, a tal proposito ad Alberto Capitanucci il sentito ringraziamento mio personale e della maggioranza per il lavoro fatto in questi anni, e dopo un franco dialogo con le forze di maggioranza e in particolare con il Pd e nel rispetto delle prerogative di ogni sindaco, ho scelto Paolo Mirti che in passato ha già ricoperto questo incarico nella giunta guidata da Giuliano Vitali e che, sicuramente, grazie alle sue competenze e al suo amore per Assisi saprà contribuire, insieme alla squadra, ad amministrare una città straordinaria come la nostra in piena sintonia e unità di intenti. Al nuovo assessore auguriamo, a nome dell’amministrazione, un buon lavoro insieme sempre a favore della città”.

 

Le forze di maggioranza (Assisi Domani, Assisi Civica, Partito democratico e Movimento 5Stelle), che sostengono il sindaco Proietti in questo secondo mandato, affermano “di ritrovarsi in una coalizione più unita e compatta di prima, al termine di un confronto serrato e costruttivo a dimostrazione che la responsabilità di governare Assisi, come hanno voluto i cittadini un anno e mezzo fa, è più forte che mai e sempre nell’esclusivo interesse della nostra comunità”.

 

23/03/2023

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento