20.5 C
Bastia Umbra
25 Settembre 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità

MAXI SEQUESTRO DI EROINA E COCAINA: ARRESTATI DUE PORTOGHESI CON 13 KG DI STUPEFACENTE.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Perugia hanno effettuato, nel pomeriggio di ieri, uno dei più ingenti sequestri di stupefacenti degli ultimi anni in Umbria. I militari hanno notato una BMW sfrecciare ad altissima velocità sul raccordo autostradale Bettolle-Perugia, direzione capoluogo umbro, ponendosi immediatamente all’inseguimento del veicolo. Al fine di evitare pericoli per gli utenti della strada, sono stati allertate più pattuglie e giunti all’altezza di Castiglione del Lago, con il concorso di una della Polizia Stradale, i Carabinieri sono riusciti a fermare il mezzo. A bordo, i militari hanno identificato un uomo ed una donna, rispettivamente di 43 e 35 anni, entrambi con passaporto portoghese ma residenti in Lussemburgo. Lo spericolato stile di guida adottato (il mezzo viaggiava ad oltre 190 km/h) e l’evidente stato di profonda agitazione dei due, ha fatto sospettare agli operanti che potessero trasportare qualcosa di illecito. È stata quindi eseguita una approfondita perquisizione sulle persone e del veicolo, a conclusione della quale, sono stati rinvenuti, occultati nel bagagliaio, 670 ovuli di stupefacente, per un peso complessivo di oltre 13 kg di droga tra eroina e cocaina. Davvero ingente il valore della di mercato di quanto sequestrata, che al dettaglio avrebbe fruttato ben oltre un 1 milione di euro. I due cittadini portoghesi, su disposizione della Procura della Repubblica di Perugia, sono stati ristretti presso la casa circondariale di Perugia Capanne. Sono in corso approfondimenti per capire la destinazione del carico dello stupefacente.

29/03/2023

T.Col. Marco Sivori

Lascia un commento