11.5 C
Bastia Umbra
23 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Sport

Virtus Assisi tiene testa alla prima della classe: vince Civitanova al PalaSir.

ASSISI, 5 febbraio 2023 – La Virtus Assisi gioca un’ottima partita e, specialmente nei primi due quarti di gioco, tiene testa alla prima della classe Virtus Basket Civitanova. Giocate corali di squadra e padroni di casa che disputano un match alla pari. La prima frazione di gioco termina in perfetta parità, con capitan Provvidenza che infila un canestro sulla sirena e tiene la Virtus attaccata alla gara. Nel secondo quarto qualche errore a canestro della Virtus Assisi allontana leggermente i ragazzi di coach Piazza dall’iniziale parità. Ospiti avanti, ma non troppo. Tifosi che applaudono la squadra di casa prima del rientro negli spogliatoi. Alla ripresa gli ospiti amministrano, ma la Virtus non cede. Prima in classifica che dimostra la sua forza restando lucida. Per la Virtus Assisi, anch’essa sempre lucida, bene in doppia cifra a tabellino Guido Provvidenza, Peychinov e Meccoli. Ultima frazione in cui Civitanova si dimostra squadra quadrata pronta per il salto di categoria. La Virtus prova a tenere il passo, senza riavvicinarsi nel punteggio. Certamente miglioramenti da parte della Virtus Assisi rispetto alla gara di Foligno. Una Virtus Assisi capace di tenere testa a una vera corazzata, rinforzatasi ancor più negli ultimi giorni. Finisce 65-80 dopo una gara comunque combattuta e una partita, a differenza di altre, che ha visto i padroni di casa sempre lottare e stare nel match con lucidità.

Virtus Assisi – Virtus Civitanova 65-80

Assisi: Santantonio 3, Iovene, Provvidenza M. 9, Capezzali T. 9, Meccoli 10, Peychinov 14, Provvidenza G. 20, Zefi, Capezzali G. ne, Pagano, Ciancabilla. All. Piazza

Civitanova: Tyrtyshnik 3, Rosettani 15, Monacelli 2, Seri, Fermani, Ciarpella 19, Botteghi 2, Felicioni 3, Vallasciani 3, Abbate, Bazani 15, Landoni 18. All. Schiavi

Parziali: 24-24, 15-22, 16-22, 10-12.
Progressivi: 24-24, 39-46, 55-68, 65-80.
Usciti per 5 falli: Provvidenza G. (Assisi)

 

Esigiamo rispetto fino alla fine del campionato, non ci siamo mai lamentati, ma dopo aver assistito sin dall’inizio ad una partita di altissimo livello tecnico, tattico e fisico, riteniamo che la conduzione arbitrale della partita Virtus Assisi-Virtus Civitanova, sopratutto del sig. Corradini di Macerata, tutto ad un tratto sia stata irritante ed ha innervosito giocatori e pubblico, sanzionando solo la squadra di casa e rivolgendosi non in maniera consona ai protagonisti in campo, facendo tra l’altro perdere loro la bussola e la testa nella partita. Non vogliamo essere presi in giro, non vogliamo parlare parlare dei falli fischiati agli avversari che hanno vinto con merito la partita (18 in 40 minuti, di cui 4 nell’ultimo minuto di gioco), ma è doveroso sottolineare che non ci si può ergere da “sceriffi” in una contesa quando un ottimo arbitro è colui che non si fa notare e conduce la gara sia pur con errori, che ribadiamo di accettare, ma non in maniera minacciosa e offensiva.

05/02/2023

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Lascia un commento