19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Quasi 18.000 gli utenti della Biblioteca Comunale Alberto La Volpe di Bastia Umbra nel 2022.

La biblioteca di Bastia conclude l’anno passato con un bilancio oltremodo gratificante per le attività svolte.

Sono stati infatti  circa 18.000 gli utenti che hanno usufruito nell’anno 2022 dei servizi svolti dalla Biblioteca Comunale, che hanno fatto registrare ben 5.883 movimenti di prestito librario.

Oltre 300 sono stati i nuovi tesserati, di cui 202 provenienti dai comuni limitrofi  questo oltre ad inorgoglirci, testimonia il fatto che la nostra Biblioteca si conferma sempre di più come luogo di riferimento e di incontro fra utenti del territorio regionale.

I risultati raggiunti sono il frutto di una proficua e costante collaborazione della Biblioteca con tutte le associazioni del territorio.

Ben 65 sono stati gli eventi organizzati per adulti e ragazzi  che hanno coinvolto anche le scuole della città.

L’attenzione costante che  nel corso degli anni la Biblioteca ha riservato  ai bambini e alle bambine con le loro famiglie, ha recentemente onorato la stessa del titolo Umbria Culture for Family concesso dalla Regione dell’Umbria.

Bastia si conferma ancora una volta Città che Legge e proprio Bastia si è fatta portavoce della stipula del patto locale della lettura fra i comuni della Zona Sociale 3 dell’Umbria tenutosi lo scorso 25 marzo 2022 al Cinema Teatro Esperia di Bastia Umbra.

Molte sono le iniziative in cantiere nel 2023, il cui scopo è quello di promuove il libro e la lettura, favorire la socialità e l’inclusione di tutti i cittadini e le cittadine di Bastia Umbra.

Un bilancio entusiasmante che tiene alto il livello della nostra Biblioteca proprio nell’anno in cui  ha festeggiato i suoi primi cinquant’anni.

La Biblioteca Comunale Alberto La Volpe è una importante realtà culturale per la città, per Bastia.  La partecipazione, il  sempre maggiore incremento  del numero dei lettori, delle iniziative di incontro con gli autori, in una costante collaborazione  con le scuole e le associazioni del territorio  è l’attestazione di un lavoro svolto  dalla nostra Biblioteca, parte attiva del rapporto con i più piccoli, con le famiglie, con la comunità educante, con le realtà sociali e culturali della nostra comunità. “Sempre presente e attiva nelle molteplici manifestazioni promosse dall’amministrazione – sottolinea Daniela Brunelli, Assessore alle Politiche scolastiche e sociali – portando fuori dalle mura il piacere e il gusto per la lettura”

Come Sindaco di Bastia Umbra – Assessore alla Cultura – afferma Paola Lungarotti –  sono fiera di questi grandi risultati, dei progetti, degli eventi, del grande impegno che ha portato a questi importanti risultati. Un grazie a  nome dell’Amministrazione comunale alle bibliotecarie, a tutto il personale,  per quello che è stato fatto e per tutto quello che si sta facendo nel promuovere la conoscenza, nell’offrire opportunità. “Leggere, potere leggere, avere il gusto di leggere, è un privilegio. È un privilegio della nostra intelligenza, che trova nei libri l’alimento primo dell’informazione e gli stimoli al confronto, alla critica, allo sviluppo. È un privilegio della fantasia, che attraverso le parole scritte nei secoli si apre il varco verso l’esplorazione fantastica dell’immaginario, del mareggiare delle altre possibilità tra le quali si è costruita l’esperienza reale degli esseri umani. È un privilegio della nostra vita pratica, perfino economica: chi ha il gusto di leggere non è mai solo e, con spesa assai modesta, può intessere i più affascinanti colloqui, assistere agli spettacoli più fastosi” (Tullio De Mauro)

Un privilegio che la Biblioteca comunale “A. La Volpe” alimenta giorno dopo giorno.

 

04/02/2023

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento