6.4 C
Bastia Umbra
20 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

IL SORTEGGIO DEGLI SCRUTATORI RESTERA’ SOLO NELLE INTENZIONI DEL MOVIMENTO 5 STELLE.

Alcuni cittadini ci avevano informato di non esser stati nominati pur avendo mandato la manifestazione d’interesse a svolgere il servizio di scrutatore per la tornata elettorale lo scorso 25 settembre 2022, altri ci avevano sollevato l’obiezione di vedere sempre gli stessi volti nei seggi del nostro comune. Così con l’occasione annuale del rinnovo dell’albo degli scrutatori volontari che si svolge nel mese di gennaio, abbiamo presentato una mozione per stabilire quali criteri di designazione la redazione di un elenco, da parte della Commissione elettorale comunale, delle persone che avessero effettivamente svolto le funzioni di scrutatore nella tornata elettorale o referendaria precedente in modo da determinare di conseguenza, che la scelta degli scrutatori, da parte della Commissione elettorale comunale, fermo restando il criterio di prevalenza dei disoccupati, potesse avvenire mediante sorteggio dei nominativi contenuti nell’albo con esclusione di coloro che avevano svolto tale funzione nell’elezione precedente. La mozione è stata discussa e bocciata nel Consiglio Comunale del 26 Gennaio. La motivazione addotta dall’assessore Franchi è stata che in questo modo il già esiguo numero di persone disponibili si assottiglierebbe ancora di più, tanto che per la tornata referendaria del 12 giugno 2022 l’ufficio elettorale del comune di Bastia Umbra ha dovuto persino telefonare alle persone iscritte all’albo degli scrutatori volontari per coprire i 22 seggi. E’ evidente gran parte dei cittadini non sia interessata a prestare questo servizio presso i seggi elettorali con il compito di occuparsi dello spoglio delle schede e della formazione dei plichi contenenti le schede, i verbali e tutti gli altri atti relativi alle operazioni di voto e di scrutinio. Resta comunque il fatto che avendo il Movimento 5 Stelle combattuto da sempre la scelta delle nomine dirette per eliminare qualunque possibilità di creare sentimenti di gratitudine da parte degli scrutatori verso i politici che li avevano nominati, restiamo convinti che si sia persa l’opportunità di sancire davvero il criterio di eterogeneità. Confidiamo di poter contare sulla parola del Sindaco Paola Lungarotti che sia in commissione elettorale da lei presieduta, sia in consiglio per il tramite del suo assessore, ha detto che per la prossima nomina degli scrutatori si dovrà procedere garantendo la rotazione delle persone nominate nell’ambito di tutte le sezioni del territorio comunale.
04/02/2023
Laura Servi
Consigliere comunale MoVimento 5 Stelle Bastia

Lascia un commento