10.8 C
Bastia Umbra
26 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

Il 3 e il 23 marzo le International Masterclasses di fisica delle particelle: studenti e studentesse umbri alla scoperta dei segreti della fisica delle alte energie.

Sono circa 60 le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di II grado umbre che quest’anno prenderanno parte alle International Masterclasses di fisica delle particelle, organizzate dalla Sezione di Perugia dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dal Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia.

 

Grazie alle International Masterclasses – che dopo 3 anni di attività online a causa delle restrizioni Covid,  quest’anno tornano al format in presenza – , le ragazze e i ragazzi degli istituti superiori umbri, in contemporanea con i loro coetanei delle altre sedi italiane e del mondo, potranno fare esperienza diretta di come funziona la ricerca scientifica dei grandi laboratori, analizzando i dati provenienti da alcuni esperimenti del CERN di Ginevra.

 

Saranno accompagnati da ricercatori e ricercatrici di UniPg e INFN in un viaggio alla scoperta delle proprietà delle particelle elementari ed esploreranno direttamente i segreti dell’acceleratore LHC (Large Hadron Collider) del CERN, dove – all’interno di un tunnel di 27 chilometri a una profondità di 100 metri – le particelle si scontrano viaggiando quasi alla velocità della luce.

 

Un’iniziativa che per il Dipartimento di Fisica e Geologia di UniPg costituisce anche un’importante vetrina per il corso di laurea in Fisica, per il quale queste giornate aperte agli studenti delle classi quarta e quinta delle superiori di secondo grado rappresentano occasioni di orientamento.

 

Si parte il prossimo 3 marzo con la masterclass sull’esperimento CMS a cui seguirà, il 23 marzo, la masterclass sull’esperimento LHCb. Gli incontri si svolgeranno al Dipartimento di Fisica e Geologia (Aula F e laboratorio di informatica) con inizio alle ore 10.

 

Le giornate delle masterclass prevedono attività nelle aule universitarie divise tra seminari sugli argomenti fondamentali della fisica delle particelle ed esercitazioni al computer su uno degli esperimenti dell’acceleratore LHC.

 

Quest’anno per la prima volta verrà proposta anche la sfida dell’escape room della fisica delle particelle “HEP Scape”, ideata dalla Sezione di Roma dell’INFN, che permetterà agli studenti di capire il funzionamento di LHC e dei suoi esperimenti risolvendo rebus e indovinelli.

 

Nel pomeriggio, gli studenti analizzeranno i dati prodotti nelle collisioni di LHC per simulare negli esercizi l’epocale scoperta del bosone di Higgs, avvenuta nel 2012 grazie agli esperimenti ATLAS e CMS, ma anche quella dei bosoni W e Z (proprio quelli che nel 1984 valsero il Premio Nobel a Carlo Rubbia). E scopriranno di più sul mistero dell’asimmetria tra materia e antimateria studiando le caratteristiche dei mesoni pesanti D0 grazie ai dati dell’esperimento LHCb.

Alla fine di ogni giornata, proprio come in una vera collaborazione di ricerca internazionale, i giovani che partecipano alle masterclass contemporaneamente in Italia e negli altri Paesi del mondo si ritroveranno in videocollegamento con il CERN per discutere tutti insieme i risultati emersi dalle esercitazioni. Il 3 marzo gli studenti e le studentesse dell’Umbria si confronteranno con i loro coetanei di Istanbul e Ozyegin (Turchia), San Paolo (Brasile), e Santiago di Compostela (Spagna), mentre il 23 marzo ci sarà il collegamento con Rio de Janeiro (Brasile).

 

L’iniziativa, giunta alla diciannovesima edizione, fa parte delle International Masterclasses organizzate da IPPOG (International Particle Physics Outreach Group) e, in Italia, dall’INFN.

Le International Masterclasses si svolgono contemporaneamente in 60 diversi Paesi, coinvolgono oltre 200 tra i più prestigiosi enti di ricerca e università del mondo e più di 13.000 studenti delle scuole secondarie di II grado.

Per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, oltre a Perugia, quest’anno sono presenti le Sezioni di Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Cosenza, Ferrara, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Milano Bicocca, Milano, Napoli, Padova, Parma, Pavia, Pisa, Roma, Roma Tor Vergata, Roma Tre, Salerno, Torino, Trieste, Trento e Udine, e i Laboratori Nazionali di Frascati (LNF).

 

Contatti locali:

PERUGIA (3 marzo esperimento CMS, 23 marzo esperimento LHCb)

Masterclass in presenza

Dove: Aula F e laboratorio di informatica presso il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia – via Pascoli snc – Perugia
Orario: dalle 10:00

Pagina web: https://agenda.infn.it/event/34500/

Contatti: Mauro Piccini (mauro.piccini@pg.infn.it) tel. 075 5852761

Informazioni sulle Masterclass:

 

 

Perugia, 28 febbraio 2023

Ufficio Stampa, WEB, Social Media, Comunicazione Interna, SEM SEO Specialist

Area Comunicazione e Brand Management – Rettorato

Università degli Studi di Perugia

Lascia un commento