7.5 C
Bastia Umbra
20 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Associazioni Bastia Umbra

Bastia, Confcommercio chiede ristori per le attività che saranno penalizzate dai lavori di riqualificazione urbana.

Il presidente Marco Montecucco: “Gli imprenditori sono preoccupati per le loro attività. La risposta alle loro richieste è doverosa”

In partenza lavori pubblici importanti, a Bastia Umbra, che però avranno in prima battuta un impatto prevedibilmente negativo sulle attività commerciali coinvolte. Per questa ragione, il Consiglio direttivo di Confcommercio chiede all’amministrazione comunale interventi specifici per sostenerle in tutta la fase di realizzazione.

“Il percorso di riqualificazione di piazza Mazzini e piazza Cavour”, spiega il presidente di Confcommercio Bastia Marco Montecucco, “prevede lavori pesantemente impattanti sulle imprese che vi insistono. Chiediamo quindi all’amministrazione comunale che siano previste risorse, nel bilancio preventivo 2024, per garantire ristori a chi sarà danneggiato dalle limitazioni all’accesso in queste aree vitali per l’economia cittadina.

Pensiamo che questi ristori possano prendere la forma dell’abbattimento di imposte comunali come la Tari o di veri e propri contributi a fondo perduto, che potrebbero essere calcolati anche in base alle dichiarazioni dei redditi degli esercizi negli anni passati. Siamo naturalmente disponibili a studiare insieme all’amministrazione comunale la forma migliore in cui questi ristori possono essere tradotti.

Sentiamo la necessità, in vista dell’approvazione del bilancio comunale preventivo e dell’inizio dei lavori, di rappresentare la voce di tanti imprenditori che in questo momento sono comprensibilmente preoccupati per il futuro delle loro attività. Una risposta positiva e concreta alle loro richieste crediamo sia assolutamente doverosa”.

17/02/2023

Dott.ssa Lorella Cucchiaroni
Area Comunicazione & Eventi
Confcommercio Umbria

Lascia un commento