15.5 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

ASSISI VINCE BANDO PER SITI UNESCO, IN ARRIVO 781MILA EURO.

Il ministero del Turismo ha premiato il progetto del Comune per valorizzazione e rilancio dell’area della Rocca Minore come porta d’accesso al Parco del Subasio

 

Proietti e Leggio: “Centrato nuovo obiettivo per la promozione di città e territorio”

Un finanziamento di 781mila euro in arrivo dal Ministero del Turismo per la valorizzazione e il rilancio di una serie di beni e servizi tra cui la Rocca Minore di Assisi, quale porta d’accesso al Parco del Subasio e punto di partenza di nuovi itinerari escursionistici ed esperienziali, tesi a incrementare attrattività e accessibilità di territori in cui sono presenti beni Unesco.

Il Comune ha, infatti, vinto un bando ministeriale rivolto città a vocazione turistico-culturale, riconosciute dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

L’obiettivo dell’avviso era quello di sostenere la ripresa del settore turistico, particolarmente colpito dalla crisi generata dalla pandemia di Covid-19. Circa 260 le realtà destinatarie, tra cui Assisi, che ha partecipato presentando un’idea-progetto denominata “Vivi Assisi. Valorizzazione dei luoghi francescani con itinerari naturalistici etici ed esperienziali”.

La proposta – elaborata dall’ufficio turismo e marketing territoriale del Comune e oggetto di partecipazione pubblica – è stata premiata dal Ministero con 781mila euro destinati alla realizzazione di iniziative riguardanti strumenti di valorizzazione e promozione turistica digitale, itinerari turistici, progetti di marketing turistico, nonché opere e allestimenti funzionali all’incremento della fruizione e dell’attrattività turistica.

 

L’idea generale è quella di valorizzare i siti Unesco non solo per la loro valenza storica e monumentale, ma soprattutto per il messaggio universale di pace, equità, tolleranza ed ecologia che essi rappresentano. Da qui la scelta della Rocca Minore, fra i tredici beni di Assisi riconosciuti patrimonio dell’umanità, come elemento trainante dell’idea progettuale trasformandola nel punto del Parco del Subasio, da cui far partire una serie di itinerari escursionistici utili a valorizzare l’intera area. Il progetto finanziato è stato sviluppato a livello preliminare, ora il Comune avrà centoventi giorni di tempo per definire nei dettagli la parte esecutiva.

Tra le azioni individuate: opere di adeguamento impiantistico e infrastrutturale della Rocca Minore, con la creazione di servizi adeguati all’accoglienza turistica; sviluppo di un portale e di una App per la promozione e l’accesso alla gamma integrata di offerte turistiche e servizi; pacchetti formativi per operatori, esercenti e ospitanti per migliorare la qualità dell’accoglienza; gemellaggi e integrazioni con altri Cammini riconosciuti da Unesco, come quello di Santiago de Compostela; istituzione di un Forum sull’ecologia integrale; potenziamento dell’offerta turismo all’aria aperta, escursionistico ed esperienziale.

 

“Il nostro Comune – sottolineano Stefania Proietti e Fabrizio Leggio, sindaco e assessore al turismo di Assisi – ha centrato un nuovo obiettivo per la promozione turistica della città, utile a favorire la fruibilità di una risorsa importante del territorio, come quella del Parco del Subasio, finora non adeguatamente utilizzata e valorizzata. Questo ingente finanziamento, che si aggiunge agli altri recentemente ottenuti sempre attraverso la partecipazione a bandi statali o europei, rappresenta una nuova opportunità di sviluppo economico e sociale e premia il grande lavoro che stiamo portando avanti, a più livelli, per rilanciare il turismo dopo le difficoltà legate agli effetti della pandemia”.

21/02/2023

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento