9.4 C
Bastia Umbra
21 Marzo 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

ASSICURATA PIU’ VIGILANZA NEL PARCO DEL MONTE SUBASIO. I CONTROLLI CI SONO MA VANNO INTENSIFICATI.

Incontro tra il Comune e i vertici del Comando dei Carabinieri Forestali

Nel 2022 effettuati quasi 800 interventi

 

Negli uffici comunali di Santa Maria degli Angeli si è tenuto un incontro tra il sindaco Stefania Proietti, in qualità di presidente del Parco del Monte Subasio, il colonnello Gaetano Palescandalo e il tenente colonnello Loredana Farneti del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari, i tecnici del Comune Matteo Castigliego e Umberto Sergiacomi.

Oggetto della riunione il rafforzamento della vigilanza nel Parco del Monte Subasio.

La richiesta formulata dall’amministrazione comunale ai Carabinieri forestali è stata quella di intensificare i controlli nell’area del Subasio, anche sulla base della convenzione con la Regione, dal momento che il Parco è gestito autonomamente da un Ente che vede Assisi come Comune capofila degli altri territori che insistono nella zona, Spello, Nocera Umbra e Valtopina.

Il sindaco nel suo intervento ha rappresentato la situazione anche alla luce degli ultimi episodi, uno anche terribile che ha scosso la comunità, e ha formulato “la richiesta di spingere il piede sull’acceleratore in termini di controlli sui quasi 8mila ettari del Parco per evitare fenomeni di bracconaggio, per un’opera di prevenzione e di tutela dell’ambiente”.

I vertici dei Carabinieri Forestali hanno condiviso la preoccupazione del Comune e, nel ricordare che sul territorio del Parco sono competenti tre stazioni e cioè Assisi, Nocera Umbra e Foligno, hanno assicurato un impegno più costante anche se hanno confermato che i controlli vengono svolti continuamente. E a conferma di ciò nel richiamare la convenzione secondo cui si affida ai Carabinieri Forestali di svolgere le funzioni di vigilanza in materia venatoria, di pesca professionale e sportiva, ai sensi della normativa regionale e nazionale, si forniscono i dati dell’attività.

 

Per l’anno 2022, per la sola provincia di Perugia sono stati effettuati complessivamente 2983 controlli. Le Stazioni nella cui giurisdizione rientrano anche i territori del Parco Regionale del Monte Subasio (Nocera Umbra, Foligno e Assisi) hanno effettuato complessivamente 776 controlli.

 

20/02/2023

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

 

 

Lascia un commento