2.6 C
Bastia Umbra
5 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

BASTIA U. – PARCHEGGI RISERVATI PER LE FUTURE MAMME. In arrivo 15 stalli rosa per future mamme e per bimbi fino ai due anni.

Il Ministero delle infrastrutture e mobilità sostenibili, con un investimento di 14.000,00 euro, ha finanziato, nel Comune di Bastia Umbra, la realizzazione di 15 stalli rosa da destinarsi a donne in attesa e a genitori che viaggiano con bambini fino ai due anni d’età. Con lo stesso investimento ha coperto le spese sostenute per la istituzione, nell’anno 2021, di 11 stalli riservati a persone con disabilità e la previsione, deliberata dalla Giunta di Bastia a favore degli stessi destinatari, per la gratuità della sosta negli spazi a pagamento del Comune.

Sono 781 i Comuni italiani ammessi a finanziamento: tra questi quello di Bastia Umbra, al 27° posto, con un progetto presentato dalla Comandante della Polizia Locale Carla Menghella e premiato dal Ministero.

Lo stesso Comando di P.L., con un progetto sulla sicurezza urbana, è stato tra i 254 Comuni italiani ammessi a contributo dal Ministero dell’Interno per l’anno 2021, ottenendo un finanziamento pari a 51.000,00 grazie ai quali, unitamente ad un importante stanziamento comunale, si è implementato il sistema di videosorveglianza comunale e si è realizzato il collegamento del sistema con le centrali operative del Commissariato di P.S. e della Compagnia carabinieri di Assisi.

Nel 2020 la Regione Umbria ha approvato il progetto sulle Comunità Locali e Bastia Umbra è stato tra i 7 comuni umbri premiati con un contributo pari a euro 15.000,00 coi quali è stato in parte finanziato l’acquisto dell’automezzo adibito a ufficio mobile della Polizia Locale.

Nel 2021 insieme ad altri 129 comuni in tutta Italia è stato destinatario, di un contributo statale pari a 15.800,00 euro per un progetto di contrasto allo spaccio e detenzione di stupefacenti. Grazie a questo contributo sono state istallate ulteriori 5 telecamere di videosorveglianza nei pressi dei principali plessi scolastici e nelle zone di aggregazione in prossimità di questi. “Un risultato che premia Bastia e l’impegno del Settore anche in questo versante – dichiara l’Assessore alla Sicurezza Valeria Morettini. Rinnovo a tal proposito che  dallo scorso anno è attivo  il Controllo di vicinato, una importante iniziativa finalizzata ad incentivare la partecipazione attiva della cittadinanza per la sicurezza del territorio”.

Attualmente il sistema consta di 82 telecamere di videosorveglianza, 6 telecamere lettura targhe in collegamento con le centrali operative del Commissariato e della Compagnia Carabinieri di Assisi e una telecamera “stand alone” ad  altissima definizione, che viene condivisa tra le FFO operanti sul territorio.

” Un impegno – tiene a precisare il Sindaco Paola Lungarotti –  che non si limita solo al controllo, a questo si affiancano e si integrano attività di informazione/formazione in particolare nelle scuole per la promozione dell’educazione alla legalità e la lotta al bullismo e al cyberbullismo”.

 

14/01/2023

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento