11 C
Bastia Umbra
1 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Associazioni Cultura

Presentazione libro “Noi siamo la nostra storia” e tanto altro… – Il circolo culturale “primomaggio” ha compiuto 30 anni .

Centinaia di iniziative che non possiamo non ricordarle a tutti e lo faremo così con un’iniziativa con artisti di vario tipo: musicisti, attori, lettori, figurativi.
Vi invitiamo pertanto a
 
Bastia Umbra – Auditorium Sant’Angelo
Venerdì 16 dicembre 2022 – ore 20,45
 
Presentazione libro 
“Noi siamo la nostra storia” 
di Luigino Ciotti, Giulia Silvestrini, Francesca Vignoli.
Saranno presenti gli autori
Proiezione video “30 anni di impegno sociale, storia e cultura”.

Momenti musicali con Sandro Lazzeri, Massimo Liberatori e la sua Band, Gianluca Sereni.

Letture di Jacopo Manna, Silvana Lavelli, Walter Betti con poesie di Giampaolo Bellucci.

Esposizione di arte figurativa di Giorgio Croce, Fabrizio Bertolini, Gianluigi Panzolini.
 
———————————————————————————————-
 
  “Pochi sono abbastanza grandi da poter cambiare il corso della storia. Ma ciascuno di noi può cambiare una piccola parte delle cose, e con la somma di tutte quelle azioni verrà scritta la storia di questa generazione”
Bobby Kennedy
 
Nato nel dicembre 1991, festeggiando i suoi primi 30 anni, il circolo culturale “primomaggio” racconta in questo libro 15 anni di vita e di attività, fino al 2006, attraverso le locandine e i manifesti delle innumerevoli iniziative organizzate, ben 168. L’attenzione al proprio territorio, la politica, la società e la cultura dell’intera Italia, lo sguardo rivolto all’intero globo dall’America centrale, al Sud America e all’Africa in particolare, la Pace declinata in tutte le sue forme, l’economia e la globalizzazione, i diritti dei popoli, le problematiche ambientali, sono i temi approfonditi nel corso degli anni negli incontri organizzati; insieme a mostre, spettacoli teatrali, musicali e presentazione di libri, sono stati da sempre i mezzi utilizzati dal circolo culturale “primomaggio” per diffondere sul territorio il seme della cultura, far conoscere i problemi delle minoranze di ogni genere e svolgere campagne di sensibilizzazione. Nel corso di questi anni, come vedrete, abbiamo stilizzato il logo, perfezionato la grafica, moltiplicato le iniziative, ma non abbiamo cambiato di una virgola i nostri valori e principi, sempre dalla parte degli ultimi.
 
La cultura serve a non servire. 
(Anonimo)    

www.circoloprimomaggio.org
Circolo Culturale primomaggio

Lascia un commento