19 C
Bastia Umbra
21 Settembre 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Politica

Partito Democratico Bastia: diario di una maggioranza sempre più in crisi.

Nell’ultimo consiglio comunale del 29 dicembre 2022 si è verificato uno spettacolo per i cittadini indecoroso e paradigmatico della situazione di profonda crisi della maggioranza.

Il Sindaco Lungarotti, a seguito dei chiarimenti richiesti dal PD sulle esose ed incongruenti spese sostenute dall’amministrazione comunale per il Natale a Bastia, alla luce di quelli che sono stati gli effettivi risultati ottenuti in termini di animazione, atmosfera e vivacizzazione del centro cittadino e delle frazioni, ha sostanzialmente certificato il flop della sua amministrazione nell’organizzazione del Natale: dal trenino vuoto che gira senza una precisa destinazione, passando per i concertini con 4 gatti di spettatori, per giungere al capolavoro delle videoproiezioni, poco visibili ed allo stesso tempo molto onerose (Euro 20.000,00 + iva), che hanno tentano di emulare le proposte artistiche della vicina Assisi, con dei risultati abbastanza sconfortanti e sotto gli occhi di tutti.

Da segnalare poi, le parole del Sindaco Lungarotti, che per discolparsi del suo operato, ha tirando in ballo, in maniera sgradevole, il mondo del commercio locale ed i suoi vertici di rappresentanza, rei di essere stati i corresponsabili delle decisioni prese dall’amministrazione.

Su questo scaricabarile stendiamo un velo pietoso ed invitiamo l’amministrazione comunale ed il Sindaco Lungarotti ad assumersi le proprie responsabilità, anziché tirare in ballo persone o gruppi esterni alle sedi amministrative della città.

Tornando alle spese del Natale, durante il dibattimento in aula, abbiamo potuto constatare un dissenso e delle perplessità sull’operato della Giunta, pure nella stessa maggioranza del Sindaco Lungarotti.

Le parole di critica del consigliere di maggioranza Possati, sono state molto nette e coincidenti con quanto denunciato dal Partito Democratico e dalle altre minoranze.

A queste si sono aggiunte, le clamorose affermazioni di dissenso dell’assessore Fratellini, in totale disaccordo con il Sindaco e gli altri suoi colleghi assessori, che hanno deliberato a maggioranza le esose ed inefficaci spese del capitolo “Natale a Bastia”, non rispettando quindi la direttiva di Giunta per il risparmio e contenimento dei costi energetici.

Dulcis in fundo, quanto accaduto in sede di votazione dell’ordine del giorno presentato dal PD, in cui il Consigliere Ridolfi (lista Bastia Popolare, la medesima dell’Assessore Fratellini) è uscito dall’aula consiliare, non partecipando quindi al momento della votazione, come segno di volersi dissociare dall’operato della Giunta e maggioranza di cui fa parte.

Alla fine della seduta, a telecamere spente, il Consigliere Forza Italia Possati è andato dalla Sindaca per sottolineare l’inadeguatezza delle repliche inopportune dell’assessore Santoni, che durante il Consiglio ha dispensato pillole di arroganza e inesattezze.

La Sindaca a fine seduta è uscita dall’aula senza salutare, scortata dall’Assessore Morettini, e senza aprire la pregiata bottiglia di CAVA offerta dal sindaco della città gemellata Sant Sadurnì d’ Anoia, per brindare al nuovo anno, come aveva promesso ad inizio Consiglio. Evidentemente non c’era nulla da festeggiare.

Questi fatti riteniamo siano sintomatici di una situazione di malcontento e divisione all’interno della Giunta Lungarotti e della maggioranza che la sostiene.

Come Partito Democratico, ci attiveremo nelle sedi e nelle modalità più opportune per portare alla luce le divisioni emerse in sede di consiglio comunale, sia in giunta che in maggioranza, dal momento che è emersa una reale e profonda spaccatura nella amministrazione che governa la città.

Bastia non ha bisogno di una maggioranza litigiosa che punta a vivacchiare in attesa della prossima tornata amministrativa, ha bisogno di un’amministrazione solida e capace di raccogliere le sfide del futuro prossimo. In tal senso, con l’inizio del nuovo anno presenteremo un Odg in consiglio comunale per chiedere questo tipo di chiarimento.

Con l’occasione rinnoviamo i migliori auguri a tutti i nostri concittadini.

31/12/2022

Segreteria PD Bastia Umbra

Gruppo consiliare PD Bastia Umbra

Lascia un commento