5.6 C
Bastia Umbra
11 Dicembre 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Partecipazione e sostenibilità. L’albero di Natale e il Presepe nella piazza di Ospedalicchio.

L’ atmosfera con la Natività del Perugino che abbraccia la piazza di Ospedalicchio.

Tanti bambini  con le loro famiglie, le insegnanti, che addobbano l’albero che sfiora la Chiesa con i loro lavori, solo con oggetti riciclati, con le scatoline delle loro merendine che diventano con la fantasia preziose e uniche decorazioni.

E’ proprio da Ospedalicchio che inizia la rassegna delle manifestazioni natalizie Natale a Bastia- La natività.

Sostenibilità, rispetto dell’ambiente e i loro occhi felici  che il tempo poco clemente non ha fermato.

Insieme alla comunità di Ospedalicchio  in piazza Buozzi si è illuminato l’albero e  il bellissimo Presepe, curato in ogni particolare, con la cura e l’attenzione di chi ama la sua città.

Un Presepe fatto di bambole donate dai più piccini, una tappa obbligatoria, un Presepe da vedere. Il vero spirito del Natale dove la sostenibilità diventa un’azione declinata nel bello, nel fare, nello stupore, nell’innocenza dei bambini. Non solo gesti, ma valore, alle festività natalizie, quel valore dei sentimenti, che i più piccini hanno trasformato in festa.

Il Sindaco Paola Lungarotti ha ringraziato a nome dell’Amministrazione comunale tutti i ragazzi di Ospedalicchio –  tutti i cittadini e le cittadine, i bambini, le bambine della Scuola dell’infanzia e primaria di Ospedalicchio, gli insegnanti e le insegnanti, la Dirigente Monica Barbanera,  le loro famiglie,  Don Emanuele Bolognino, il Coro InCanto, il Circolo culturale ricreativo e l’Oratorio “Carlo Acutis”  per aver reso speciale anche questo Natale.

08/12/2022

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento