2.6 C
Bastia Umbra
5 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Lega Umbria: “Telecamere fisse in case di riposo, asili nido e in comunità alloggio per garantire la sicurezza di anziani, disabili e bambini”.

“Il Governo preveda l’obbligo di telecamere fisse in case di riposo, asili nido e in comunità alloggio per garantire la sicurezza di anziani, disabili e bambini: questo l’obiettivo che ci siamo prefissati e sul quale oggi è intervenuto anche il Segretario Federale Matteo Salvini, ribadendo il suo impegno in tale direzione”. Sul tema il capogruppo Lega in Consiglio Regionale Stefano Pastorelli a seguito dei casi di maltrattamento ai danni di disabili emersi oggi in una struttura del perugino.
“Un ringraziamento alle forze dell’ordine che al termine di una attività di indagine hanno arrestato tre persone con l’accusa di maltrattamento ai danni di persone con disabilità ospitate in una comunità alloggio di Perugia. Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire episodi di abusi fisici e psicologici grazie all’installazione nella struttura di telecamere. Purtroppo non è la prima volta che accade in Umbria come nel resto d’Italia. Se fosse confermato si tratterebbe dell’ennesimo episodio di umiliazioni e vessazioni perpetrate nei confronti dei più di deboli, persone con disabilità in questo caso, che non possono difendersi o denunciare prontamente l’accaduto. Spesso sono i familiari ad accorgersi degli abusi in seguito alle conseguenze fisiche o psicologiche riportate dal loro caro
 Come Lega da tempo stiamo lavorando per far sì che ci sia un impegno del Governo nazionale a prevedere l’obbligatorietà di sistemi di videosorveglianza in asili, scuole, case di riposo e comunità alloggio. Telecamere che possano fungere da deterrente a questi atti spregevoli ed eventualmente consentire di individuare prontamente i responsabili. Siamo convinti che il 99,9 per cento di insegnanti, educatori e operatori facciano bene il loro lavoro, con professionalità, rispetto e amore nei confronti dei bambini e degli anziani e che da questo provvedimento non abbiano nulla di cui temere. Purtroppo ci sono delle ‘mele marce’ che vanno identificate e punite. Ringraziamo il Segretario Federale della Lega Matteo Salvini per aver espresso ancora una volta la volontà di procedere nella direzione auspicata superando burocrazia e i ‘no’ di certa parte politica”.

 

16/12/2022

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento