11 C
Bastia Umbra
1 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Cultura

Le opere di Raffaele Ariante in mostra nella Chiesa di Santa Maria sopra Minerva.

Sull’Altare maggiore, simbolo del Natale, della nascita, trionfa “Avvento”, un trittico di grandi  dimensioni, che vuole donarci l’immagine della Sacra Famiglia, tema caro a santo Francesco che ideo la prima rappresentazione a Greccio. La particolarità del trittico edata dalla figura del Bambino rappresentato a forma di tau e realizzato con un sacco di iuta che ricorda Francesco e il suo saio. A destra del tamburo d’ingresso, entrando, si può vedere l’altra opera, un tonfo di centocinquanta centimetri di diametro, “Ha generato Dio”, in quest’opera desidero restituire alla figura della Madonna la centralità che questa occupa all’interno della storia spirituale dell’Occidente: vedere in Maria la mater Dei, colei che, per l’appunto, genera Dio. Comprendere il significato più autentico di questo evento divino della nascita e restituire all’icona di Maria la propria fondamentale natura di principio teologico irrinunciabile.
Maria si pone all’inizio della vicenda divina, è garante del compimento, Maria è colei che genera.
Le opere sono ospitate nella Chiesa di Santa Maria sopra Minerva.
19/12/2022
Raffaele Ariante

Lascia un commento