8.1 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE HA PRESENTATO IL BILANCIO DI MANDATO.

Dopo due anni di mandato, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha presentato nella sala consiliare, il resoconto di quanto fatto.

Due ore di confronto e dibattito su vari temi, tra cui l’ambiente, lo sport, la cultura, gli studenti provenienti dagli istituti scolastici secondari della città e delle frazioni, precisamente dalle scuole Frate Francesco, Alessi, Pennacchi, Convitto, Comprensivo per ciechi e sordomuti e Assisi International School, hanno tirato le somme sul lavoro fatto e anche su un “pacchetto” di idee da lasciare al Consiglio che subentrerà.

Il sindaco di Assisi Stefania Proietti ha rivolto un saluto al Consiglio raccontando una giornata tipo del lavoro in Comune, come quella di ieri caratterizzata dall’emergenza per il terremoto accaduto in mattinata, e poi anche da presidente della Provincia di Perugia ha invitato i ragazzi e le ragazze a interessarsi della politica “perché come ha detto Papa Francesco voi siete i cittadini del presente con il compito di costruire il futuro”.

Accolti dall’assessore alle politiche scolastiche Veronica Cavallucci e dal presidente del Consiglio comunale Donatella Casciarri, gli studenti hanno analizzato le attività portate avanti nel biennio, come la pulizia della scuola primaria Patrono d’Italia a Santa Maria degli Angeli in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, iniziativa pubblicizzata con un volantino e documentata sui social.  Oppure le passeggiate denominate “Assisi Cammina” e organizzate nei pomeriggi di lunedì di maggio in collaborazione con le associazioni del territorio e la linea pedibus “Se’ de J’Angeli se….”. O ancora la manifestazione per la pace quando è esplosa la guerra in Ucraina.

Il sindaco dei ragazzi Arianna Tordoni, con a fianco il presidente del Consiglio Chiara Luce Bastianini, ha stimolato il dibattito per raccogliere le esperienze di tutti i consiglieri e ha sollecitato interventi in merito all’impegno di questi due anni e proposte da consegnare al prossimo Consiglio Comunale.  A proposito dell’ultimo punto, tre le idee da lasciare in eredità ai futuri consiglieri comunali: per lo sport l’organizzazione di tornei tra le scuole, per l’ambiente la pulizia di istituti scolastici in collaborazione con altre classi e per la cultura una serie di visite nei luoghi culturali della città con guide di esperti.

 

L’assessore comunale Veronica Cavallucci ha espresso parole di ringraziamento e gratitudine “per il lavoro svolto e per aver dimostrato un grande senso civico e una passione non comune per le problematiche della comunità. Siete una risorsa per il territorio perché con serietà e abnegazione avete esercitato il vostro ruolo tenendo sempre presente l’interesse generale. Per come vi siete comportati, siete un esempio per la buona politica e una speranza per il nostro futuro. Grazie per la lezione che ci avete dato”.

Per il presidente del Consiglio Donatella Casciarri “questa esperienza vi ha dato la possibilità di avvicinarvi alle istituzioni, di conoscere da vicino e da dentro la massima istituzione cittadina, di capire le funzioni del Consiglio Comunale. E’ stato un lavoro importante, di grande valore, e avete maturato un’esperienza tale da farvi arrivare al punto di preparare delle proposte da lasciare al prossimo Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze”.

09/11/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento