8.1 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

DALL’8 DICEMBRE RIAPRE LA TORRE DEL POPOLO. INGRESSO GRATUITO PER I RESIDENTI E LE SCUOLE.

L’annuncio per i 50 anni di Convenzione Unesco sul patrimonio

Uno dei monumenti che ha contributo al riconoscimento della città come sito Unesco. In programma eventi per celebrare la ricorrenza

Dall’8 dicembre la Torre del Popolo, monumento simbolo di Assisi che ha concorso al riconoscimento della città come sito Unesco, sarà aperta alla visita di cittadini e turisti. Dopo la preapertura in occasione delle festività francescane, la Torre del Popolo sarà accessibile al pubblico definitivamente in occasione delle prossime festività natalizie.

Lo rende noto l’amministrazione comunale di Assisi, in occasione del 50esimo anniversario della Convenzione Unesco per la protezione del patrimonio culturale e naturale mondiale, ratificata a Parigi il 16 novembre del 1972, quale primo strumento internazionale per la preservazione dei beni culturali, riconosciuti come elementi fondamentali per lo sviluppo delle società di tutto il pianeta e per il mantenimento della pace e della solidarietà.

Risalente al tredicesimo secolo, per la prima volta in ottocento anni, la Torre del Popolo è stata aperta al pubblico lo scorso ottobre, in occasione delle celebrazioni in onore di San Francesco, dopo una complessa opera di restauro durata tre anni.

Dall’8 dicembre, dal ponte dell’Immacolata, al 24 dicembre sarà visitabile solo nel week end, dalle ore 10 alle 17. Mentre dal 26 dicembre sarà aperta tutti i giorni sempre dalle ore 10 alle 17. Per accedere alla Torre del Popolo non occorre la prenotazione, basta recarsi all’ufficio informazioni turistiche in piazza del Comune dove c’è la biglietteria. Per ogni informazione l’ufficio Iat è a disposizione al numero 075/8138680.

Tutte le cittadine e tutti i cittadini residenti ad Assisi, tutte le scuole del comune avranno diritto all’ingresso gratuito alla Torre del Popolo come a tutti i musei civici.

La data della riapertura rientra tra le iniziative organizzate per il Natale ad Assisi, manifestazione nell’ambito della quale il Comune ha previsto alcuni eventi dedicati proprio al cinquantesimo anniversario dell’accordo internazionale per la protezione del patrimonio, che nel corso del 2022 è stato celebrato in tutto il mondo.

Tra questi, il 16 dicembre prossimo, alle 16 in Sala della Conciliazione, si terrà l’incontro “Assisi Città Unesco. 1972-2022: cinquant’anni della Convenzione del Patrimonio Mondiale. La protezione del patrimonio culturale e il ruolo delle comunità locali”, con esperti del settore.

“Un modo concreto – ha affermato il sindaco Stefania Proietti – per celebrare i cinquant’anni della Convenzione e valorizzare il nostro patrimonio culturale e naturale, che rende Assisi unica al mondo e veicolo di un potente messaggio di pace, solidarietà e dialogo tra popoli anche attraverso i propri monumenti”.

 

Assisi è stata riconosciuta patrimonio dell’umanità il 2 dicembre del 2000. L’iscrizione si basa sul riconoscimento di una “unicità di paesaggio culturale”, composto di beni materiali e immateriali. Sono ben tredici, tra cui appunto la Torre del Popolo insieme all’intera Piazza del Comune, i beni Unesco presenti nella città di San Francesco, che per l’importante organizzazione mondiale rappresenta un insieme di capolavori del genio creativo umano e un riferimento fondamentale per la storia dell’arte in Europa e nel mondo.

 

16/11/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento