15.7 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Economia

AMMONTANO A 13 MILIONI E MEZZO I FONDI GIÀ ASSEGNATI AL COMUNE DI ASSISI GRAZIE AL PNRR (PIANO NAZIONALE RIPRESA E RESILIENZA).

Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale è stato reso noto l’ammontare delle risorse già ottenute dal Comune di Assisi partecipando ai bandi previsti dal Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza), ammontare calcolato in 13 milioni e 474 mila euro per 8 progetti approvati e appunto finanziati.

La voce più cospicua è quella relativa al progetto per l’area ex Montedison a Santa Maria degli Angeli con un finanziamento di 4 milioni, spalmati in due tranches di 400 mila euro e 3 milioni e 600 mila euro.

Al secondo posto, con 3 milioni e 450 mila euro, al capitolo rigenerazione urbana, la riqualificazione di Palazzo Vallemani.

Corposo il “pacchetto” relativo al Piano asili nido e infanzia con tre progetti per la costruzione di altrettante strutture scolastiche a Petrignano, Castelnuovo e Rivotorto, con oltre 3 milioni e mezzo di risorse.

Un milione è già arrivato per la riqualificazione dell’asse viario di via Patrono d’Italia nel centro di Santa Maria degli Angeli dove ora inizieranno i lavori di riqualificazione del sottopasso ferroviario nei pressi della stazione.

Infine due progetti riguardano i plessi scolastici: il primo, finanziato per 660 mila euro, interessa la realizzazione di nuovi spazi mensa per la scuola primaria Giovanni XXIII a Santa Maria degli Angeli; il secondo riguarda la riqualificazione funzionale, impiantistica e messa in sicurezza della palestra a servizio della scuola secondaria Pennacchi a Petrignano, il tutto sarà realizzato grazie a un intervento di 840 mila euro.

“Si tratta di risorse – ha affermato il sindaco Stefania Proietti – che rappresentano un’iniezione di ossigeno economico importante per realizzare una serie di progetti che cambieranno il volto della città, che sono concentrati sui bisogni nell’ambito dei settori sociale, sportivo e ambientale. Voglio sottolineare che come Comune ci siamo aggiudicati ben tre progetti per la costruzione di tre asili nido e questo ci inorgoglisce perché va nell’ottica di sostenere le famiglie, le donne che devono coniugare gli impegni familiari con quelli del lavoro”.

Altri progetti sono stati presentati per l’innovazione e la digitalizzazione dell’ente, per la delocalizzazione dell’isola ecologica, per la forestazione urbana delle zone industriali, per la riqualificazione della scuola Pennacchi di Petrignano, per il sito Unesco in termini di promozione e valorizzazione del patrimonio con particolare attenzione alla Rocca Minore.

11/11/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento