9.4 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Cultura

UNTO 2022, AD ASSISI AL VIA LA KERMESSE DEDICATA ALL’OLIO NUOVO.

Dal 28 ottobre al 27 novembre tanti eventi fra natura, cultura e degustazioni alla scoperta dell’oro verde umbro e del territorio

Al via ad Assisi la decima edizione di Unto (Unesco, Natura, Territorio, Olio), manifestazione dedicata all’olio extravergine di oliva appena franto e alla valorizzazione delle eccellenze del territorio. L’iniziativa, promossa dal Comune di Assisi e in programma dal 28 ottobre al 27 novembre prossimi, è inserita nel cartellone ufficiale di “Frantoi Aperti”, evento nazionale dedicato alla cultura dell’olio di oliva, che porta in Umbria migliaia di appassionati da tutto il mondo. Tanti gli appuntamenti previsti, fra visite guidate al patrimonio Unesco, degustazioni con esperti del settore, convegni, mostre, trekking e passeggiate culturali, concerti e laboratori per bambini, oltre alle immancabili visite gratuite ai frantoi, in cui vivere l’emozione della spremitura dal vivo e l’assaggio dell’olio nuovo in bruschetta.

 

“Unto – evidenzia l’assessore al turismo Fabrizio Leggio – rappresenta una realtà consolidata, anche grazie alla collaborazione e al coinvolgimento diretto di Pro Loco e tessuto associativo del territorio. Si tratta di una manifestazione che consente di promuovere la città anche attraverso la valorizzazione di un prodotto tipico, che ha un ruolo nell’economia locale. L’oleoturismo è un settore sempre più in espansione, che vogliamo coltivare puntando sul felice connubio fra ambiente, arte, cultura e produzioni olivicole di altissimo pregio, che caratterizzano il nostro territorio, su cui peraltro insiste la Fascia Olivata candidata a Patrimonio Unesco”.

 

Il programma di Unto 2022 è ricco di eventi e attività. Si comincia il 28 ottobre, a Palazzo Monte Frumentario, con una mostra mercato dedicata all’olio extravergine e ad altri prodotti tipici umbri, come tartufo, salumi, legumi, vino e zafferano, che fino al primo novembre vedrà protagoniste diverse aziende agricole di Assisi e del territorio. L’esposizione sarà aperta dalle 9 alle 19, con orario continuato. Proprio da qui, ogni giorno dal 29 ottobre al 1° novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30, con partenza ogni mezz’ora, la navetta gratuita di Unto porterà gli avventori alla scoperta dei frantoi del territorio, dove sarà possibile vedere come avviene la spremitura delle olive e assaggiare l’olio appena franto.

 

Ogni week end, fino al 27 novembre, Unto proporrà una serie di eventi “a macchia d’olio” con escursioni, trekking e passeggiate alla scoperta del territorio, fra natura, arte, cultura e buon cibo, in collaborazione con le Pro Loco di Assisi e diverse realtà associative della città. Nella giornata del 30 ottobre, ci saranno ben tre iniziative: “I colori del Subasio, passeggiata e degustazioni”, “Passeggiata tra i Castelli di Pianura” e una speciale visita guidata nel Bosco di San Francesco, in collaborazione con il FAI (Fondo ambiente italiano), alla scoperta del paesaggio tradizionale umbro e della fascia olivata Assisi-Spoleto.

E ancora, nel week end tra il 29 e il 31 ottobre, ci saranno visite guidate alle Domus Romane di Assisi, ad Assisi Sotterranea e ai tesori nascosti della città romana. In programma anche percorsi sensoriali all’olio evo dop umbro e di produzione assisana.

Sempre nel fine settimana dal 28 al 31 ottobre, nel Palazzo Monte Frumentario, letture d’autunno per bambini da 0 a 6 anni, organizzate dalla Biblioteca comunale di Assisi e concerti con band pop (29 ottobre, ore 17, Steven Paris: one man band  italo/americano, rivisitazione del Blues di strada con inserti Pop e Country; 30 ottobre, ore 16, Sagayeti & Jameson: duo di musicisti versatili che, attraverso l’uso di fisarmonica, percussioni e strumenti di strada, fondono la tradizione etnica dei paesi mediterranei, il tango e sonorità che pescano a 360° nel Folk internazionale).

 

Il primo novembre, alle 11, in Sala della Conciliazione, ci sarà un appuntamento speciale: la premiazione del “Premio Falchetti”, nato nell’ambito di Unto, per onorare la memoria di Federico Falchetti, giovane assisano, già responsabile dell’ufficio comprensoriale della Coldiretti di Perugia, zona di Assisi, scomparso prematuramente. L’obiettivo dell’iniziativa, rivolta a studenti e aziende della zona che si sono distinte nella valorizzazione del proprio prodotto e del territorio, è quello di sensibilizzare i giovani al rispetto e alla cura dell’ambiente.

 

Il calendario dettagliato di tutti gli eventi di Unto 2022 è consultabile su: www.untoassisi.it.

 

 

26/10/2022

Stemma
__________________
Ufficio Stampa
Città di ASSISI

Lascia un commento