12.1 C
Bastia Umbra
6 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Stefano Pastorelli sull’ospedale di Assisi: efficientamento e riqualificazione.

“L’ospedale di Assisi non solo manterrà il pronto soccorso e i servizi esistenti, ma come previsto nel Piano di efficientemento e riqualificazione del sistema sanitario regionale, si candida a diventare un punto di riferimento a livello nazionale per le disabilità, oltre alla previsione di un potenziamento della chirurgia”. A intervenire è il capogruppo Lega in Regione Umbria Stefano Pastorelli insieme ai consiglieri comunali Lega di Assisi Francesco Mignani e Jacopo Pastorelli. “Le voci sulle chiusure paventate dal sindaco Proietti e dalla maggioranza di sinistra vengono messe a tacere una volta per tutte – proseguono i leghisti – la delibera di Giunta Regionale specifica il ruolo di rilevanza che l’ospedale di Assisi sarà chiamato a ricoprire a livello regionale. Oltre al mantenimento del presidio di pronto soccorso e la funzione specifica individuata nella rete ospedaliera di tipo chirurgico, viene prevista l’attuazione di un percorso di qualificazione per la gestione dei percorsi di cura delle disabilità, con l’ipotesi di struttura ospedaliera di I livello per la gestione delle disabilità in sinergia  con l’Istituto Serafico di Assisi. Con i cittadini di Assisi ci eravamo presi degli impegni precisi, costruendo un percorso di dialogo e confronto con l’assessore Coletto e la Governatrice Tesei per la tutela del presidio ospedaliero di Assisi. Oggi quegli impegni acquistano sostanza e si manifestano nella volontà di valorizzare i servizi esistenti e garantire a cittadini e turisti una sanità territoriale adeguata alle esigenze”.

 

07/10/2022

Stefano Pastorelli
Consigliere Regionale Assemblea Legislativa Regione Umbria
Capogruppo Lega

Lascia un commento