8.1 C
Bastia Umbra
30 Novembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Sport

Grande gara per Chemiba Virtus Assisi, ma non ce la fa a battere la forte Sutor Montegranaro.

Chemiba Virtus Assisi disputa una grande gara davanti al proprio pubblico di casa, ma non ce la fa a battere la forte Sutor Montegranaro che passa così di un soffio al PalaSir 80-82 con una grande reazione nella seconda parte di gara. Importante la prestazione della squadra di coach Piazza, significativa sotto molti aspetti.

IL MATCH Squadre subito combattive con tanta voglia di dimostrare di saperci fare. E la partita è subito viva ed equilibrata. Chemiba Virtus aggressiva, ma ospiti sul pezzo. Bene Francesco Santantonio che guida i padroni di casa in fase di impostazione. Sutor Montegranaro che preme, ma Guido Provvidenza nel finale di quarto infila due tiri dalla lunga distanza: 22-22 e pieno equilibrio alla prima sirena.

Al rientro in campo la Virtus resta combattiva e precisa, Meccoli in forma trascina i suoi, ma poi viene chiamato fuori da coach Piazza per i tre falli personali che potrebbero pesare. Bene in campo Guido Provvidenza che continua a creare scompiglio. Partita che si mantiene equilibrata con Filippo Alessandri sui suoi livelli che crea la differenza. La Virtus dalla lunetta però sbaglia un po’ troppo. Testa avanti alla pausa lunga, 44-42 per i padroni di casa.

Al rientro sul parquet dopo la pausa lunga la Virtus parte fortissimo. Pronti-via e il vantaggio dei padroni di casa è più largo. Ora la Chemiba Virtus difende bene, senza sbagliare nella fase a guardia del canestro, sul quale gli avversari sbagliano. Adesso soprattutto, quando riparte, la Virtus fa male. Il momento positivo dei padroni di casa però passa, soprattutto per merito di un avversario importante che sul finale di quarto risale fino ad impattare prima e a passare avanti poi: 57-59 ospite.

 

L’ultimo quarto è un vero testa a testa. Ora gli ospiti sono avanti, ma la gara si mantiene in equilibrio. Prima metà di quarto praticamente senza canestri, con le due squadre che si fronteggiano in maniera veemente. Partita scorbutica, falli, sanzioni che arrivano dai direttori di gara. Entrambe le compagini si difendono e ripartono, Santantonio prova a tenere la Virtus attaccata al match. Montegranaro allunga, ma la Virtus non muore mai. Tommaso Capezzali riporta ad un soffio dalla parità i suoi. Ma vincono gli ospiti. Finisce 80-82 per la Sutor Montegranaro, per la Chemiba Virtus Assisi una grande prova di forza che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

Virtus Assisi – Sutor Montegranaro 80-82
Assisi: Capezzali G. 2, Santantonio 17, Alessandri 14, Provvidenza G. 11, Provvidenza M. 4, Capezzali T. 7, Meccoli 14, Peychinov 11, Iovene ne, Zefi ne, Landrini, Ciancabilla. All. Piazza
Montegranaro: Lupetti 8, Falzon 9, Facciolà 2, Migliorelli 9, Teirumnieks 2, Merlini 24, Barbante ne, Mariani ne, Mordini 8, Mandozzi ne, Rupil 18, Catakovic 2. All. Patrizio
Parziali: 22-22, 22-20, 13-17, 23-23.
Progressivi: 22-22, 44-42, 57-59, 80-82.
Usciti per 5 falli: Provvidenza M. e Peychinov (Assisi)
09/10/2022
Ufficio Stampa Virtus Assisi

Lascia un commento