8.1 C
Bastia Umbra
3 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Consiglio comunale aperto sul progetto di riqualificazione di Piazza Mazzini.

Venerdì 28 ottobre, alle ore 18.00 , presso il Centro congressi “Umbriafiere”, si terrà un consiglio comunale aperto dedicato al progetto di riqualificazione di Piazza Mazzini. L’Amministrazione Comunale ha voluto accogliere la richiesta fatta da alcune forze di minoranza di avere una nuova occasione di confronto e dibattito sul tema, che si aggiunge a quelle promosse dall’Amministrazione stessa sin dal mese di agosto, in più riprese. “L’Amministrazione Comunale è sempre attenta e disponibile a recepire idee e suggerimenti, cosa che non sempre è accaduta in un passato un po’ più remoto quando c’era da fare scelte strategiche per il futuro della città, come in occasione della demolizione dell’ex conservificio o della piscina Eden Rock. Solo per fare due esempi”, dichiara il sindaco Paola Lungarotti. “Il dibattito sul futuro della piazza è utile se in grado di arricchire il progetto, seguendone la linea di ideazione. Diventa inutile, al contrario, se si trasforma in una diatriba politica o pregiudiziale nei confronti dell’amministrazione. Il progetto illustrato ormai da settimane prevede sì il rifacimento della pavimentazione, ma anche la realizzazione di isole funzionali, spazi verdi, il recupero delle tre fontanelle, un’illuminazione in grado di valorizzare questo spazio, così come la possibilità di recuperare l’iniziale vocazione della parte finale della piazza stessa, tale da configurare una sorta di ‘galleria’, che da piazza Mazzini si dirige verso piazza del Mercato. Un progetto che prevede la creazione di uno spazio da vivere e non di mero transito, in linea con la sua natura, storia e identità, che possa mantenere questo DNA, aggiungendovi il piacere del nuovo. Mi lasciano perplessa, pertanto, ipotesi futuristiche o soluzioni adatte o riprese da contesti con tutt’altra vocazione storica, artistica e concettuale. Senza dimenticare che proprio questa Amministrazione ha promosso la realizzazione di murales in luoghi importanti della città, come in via San Costanzo, ai giardinetti Lucio Castellini  “Camacho” o presso la scuola Colomba Antonietti. Sono sicura che appuntamenti di questo genere aiutino a comprendere meglio e rendere tutti ancor più partecipi della filosofia e dello spirito di questo progetto, che l’Amministrazione sta curando in ossequio al mandato popolare ricevuto che, ricordo, prevede che chi governa abbia l’onere di prendere decisioni e compiere scelte, facendo sintesi operativa di suggerimenti e proposte che giungono dalle varie anime del corpo sociale”

20/10/2022

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento