18.8 C
Bastia Umbra
3 Ottobre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Orchestra spettacolo Castellina-Pasi apre la 47esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano.

La rassegna si terrà dal 19 al 28 di agosto 2022 a partire dalle ore 17

Sarà l’orchestra spettacolo Castellina-Pasi ad aprire la 47esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano, il 19 agosto 2022, con inizio spettacolo alle ore 21,30. Saranno, infatti, le migliori orchestre italiane ad allietare i tanti visitatori della sagra con canti e balli sotto le stelle.

L’accesso all’area della sagra, che avrà un ampio parcheggio, potrà essere fatto già dalle ore 17, quando apriranno il chiosco della porchetta e il bar.

L’orchestra da ballo liscio Castellina-Pasi è stata fondata alla metà degli anni Sessanta. È ormai un mito, sia per i successi che ha riscosso e che tuttora sta raccogliendo, sia per i personaggi che l’hanno resa grande, primi fra tutti il compianto Maestro Giovanni Pasi e la “fisarmonica col cuore” Roberto Giraldi, in arte Castellina. E’ l’unica orchestra da ballo italiana ad aver conquistato due dischi d’oro per le vendite.

Le radici sono in Romagna e più precisamente proprio a Castellina, frazione sulle colline faentine ove nacque Roberto Giraldi. L’orchestra, dopo la morte del maestro Giraldi, continua la sua incessante attività, sia con tanti concerti su tutto il territorio italiano sia con la nuova produzione discografica. Oggi il nuovo leader dell’Orchestra Castellina Pasi è Andrea Barbanera, giovane fisarmonicista, cantante e artista eclettico.

C’è, dunque, grande attesa per il ritorno della Sagra della Porchetta di Costano per trascorrere insieme 10 giorni di allegria e spensieratezza, all’insegna della musica e del buon mangiare. Tutto ciò che, causa pandemia covid, è mancato in questi ultimi anni.

La Porchetta sarà la padrona in assoluto: la “regina” del buon gusto e del sapore. La presenza di altri ingredienti la rendono unica e particolare, ma anche buona da mangiare da sola.

Al centro dell’attenzione il prodotto tipico di Costano, la porchetta, con tutta la sua storia.

Sarà possibile mangiare la “porchetta in bellavista”, con pecorino frescoolivesalame e torta al testo o all’interno di un semplice panino. Oppure le tante le pietanze della taverna, come gli squisiti “Gnocchi del porchettaio”, il classico “Pig Burger”. Anche quest’anno ci sarà lo “stinco del maiale” al forno con patate arrosto. Senza dimenticare le “dolcissime crêpe” o altri dolci all’Angolo del Ghiottone, le buone birre e vini alla spina, insieme alle classiche bevande.

La novità di quest’anno è l’accoppiata “Panino ‘nco la bevuta”, cioè panino con porchetta più una bibita a scelta tra birra alla spina, Coca Cola, vino o acqua.

Le altre orchestre spettacolo dopo l’apertura con Castellina-Pasi saranno:

·         Orchestra spettacolo Rossella Ferrari – 20 agosto 2022 ore 21,30

·         Orchestra spettacolo Matteo Tassi – 21 agosto 2022 ore 21,30

·         Orchestra spettacolo Marco e Claudia – 22 agosto 2022 ore 21,30

·         Notte evento con i Regina il 23 agosto 2022 – ore 21.30

·         Orchestra spettacolo Manuel Malanotte il 24 agosto – ore 21,30

·         Orchestra spettacolo Omar Lambertini il 25 agosto – ore 21,30

·         Orchestra spettacolo New Tropical  il 26 agosto – ore 21,30

·         Orchestra spettacolo Renzo Biondi il 27 agosto – ore 21,30

·         Orchestra spettacolo Alessio Alunno il 28 agosto – ore 21,30

 

Orari della sagra e apertura di tutti gli stand:

·         Apertura chiosco porchetta ore 17

·         Apertura bar ore 17

·         Apertura stand gastronomici ore 19

·         Apertura angolo del ghiottone ore 20

·         Alle ore 21:30 serate danzanti con le migliori orchestre di musica da ballo

 Per tutte le informazioni basta consultare il sito internet della sagra della Porchetta www.sagradellaporchettadicostano.com o i social a partire dalla pagina Facebook fino ad arrivare ad Instagram.

 

17/08/2022

Sagra della Porchetta di Costano

Lascia un commento