31 C
Bastia Umbra
27 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Economia

Mignini & Petrini riunisce tutta la forza vendita in Umbria. Oltre 200 partecipanti da tutta Italia per analizzare lo scenario attuale e presentare novità.

Martedì 7 giugno, in Umbria, il 3° congresso nazionale “CRESCERE INSIEME” di Mignini & Petrini: scenari economici nazionali e internazionali relativi all’andamento della disponibilità e dei prezzi delle materie prime componenti il mangime

Ricerca e sviluppo: nel corso della giornata sarà presentato il progetto di formazione permanente denominato Academy MIGNINI&PETRINI

Analisi e scenari economici nazionali e internazionali relativi all’andamento della disponibilità e dei prezzi delle materie prime componenti il mangime; presentazione dei trend del settore e delle novità commerciali e di sistema della Mignini & Petrini S.p.A. in questa nuova e inedita fase sociale ed economica. Si terrà martedì 7 giugnoalle ore 17.00, il 3° congresso nazionale “CRESCERE INSIEME” di Mignini & Petrini che riunirà in Umbria, presso il Resort Valle di Assisi, la forza vendita proveniente da tutta Italia e i dipendenti della sede. Oltre 200 persone per fare il punto, analizzare la situazione attuale e gli scenari possibili del settore mangimistico in Italia e a livello internazionale. Nel corso della giornata saranno presentate le novità e i nuovi strumenti che l’azienda ha studiato e metterà in campo proprio nelle prossime settimane.

Si tratta di un importante momento di aggregazione tra l’azienda, la forza vendita e tutti i suoi collaboratori in un’ottica di condivisione dei processi e dei metodi, di partecipazione attiva e di coinvolgimento di tutte le professionalità dell’azienda. Al centro della giornata ci sarà anche l’analisi dello scenario presente legato alla crisi internazionale con le conseguenze, in termini di approvvigionamento di materie prime ed energia, e le contromisure messe e da mettere in campo in un settore fortemente influenzato dalla situazione attuale.

 

Con quattro unità produttive strategicamente distribuite sul territorio nazionale (Perugia, Napoli, Bologna, Brindisi), oltre mille prodotti dei due prestigiosi marchi e un fatturato di oltre 130 milioni di euro, Mignini & Petrini rappresenta una delle più importanti realtà nel panorama mangimistico italiano.

La caratterizzazione dell’offerta Mignini & Petrini è sempre stata quella di garantire un’alimentazione che favorisca benessere animale e salubrità delle produzioni zootecniche (latte, carne e uova) destinate all’alimentazione umana.

I prodotti Mignini & Petrini rappresentano quanto di più innovativo oggi la ricerca scientifica propone in ambito di zootecnia industriale, coniugato all’esperienza di oltre 70 anni di partecipazione attiva alla storia della mangimistica italiana.

Sintesi perfetta tra rispetto per la natura e progresso scientifico, la politica del Gruppo ha portato sin dagli anni ’80 a “creare un mercato” che avrebbe, negli anni successivi, contribuito allo sviluppo della mangimistica nel senso della naturalità dei prodotti e degli alimenti da essi derivati.

È in questo contesto che nasce, nel 1984, il marchio TuttaNatura, antesignano di un modo nuovo di concepire l’alimentazione degli animali nell’allevamento rurale, caratterizzato da mangimi formulati con materie prime vegetali ed arricchiti da nutrienti essenziali per lo sviluppo e la crescita, senza alcuna aggiunta di sostanze antibiotiche.

Oggi, a distanza di quaranta anni, quel “modo nuovo” di concepire la zootecnia si è rivelato il modo migliore per vincere le sfide del XXI secolo: salute, benessere, difesa dell’ambiente, valori che hanno radici nella storia, ma sono quanto mai attuali. A questa storia, e proprio in continuità con essa, si aggiunge il progetto di ricerca, sviluppo e formazione continua denominato MIGNINI&PETRINI Academy.

 

Giorgio Vicario

Ufficio stampa

Lascia un commento