14 C
Bastia Umbra
10 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Attualità

PSR Umbria, Cooperazione e diversificazione delle attività agricole.

Venerdì 29 aprile CESAR – Europe Direct Umbria ed ANCI Umbria presentano il nuovo bando “Diversificazione in agricoltura” (Misura 16.9)

Perugia, 28 aprile 2022 – È sempre più importante fornire gli strumenti giusti ed efficaci affinché tutti gli enti possano beneficiare al massimo delle opportunità fornite loro, sotto ogni forma. Per questo motivo CESAR – Europe Direct Umbria ed ANCI Umbria hanno deciso di co-organizzare un infoday sul nuovo bando del PSR “Diversificazione in agricoltura” (misura 16.9) in programma venerdì 29 aprile, a partire dalle 11.30, su piattaforma Zoom.

«Il Green Deal Europeo si sostanzia anche attraverso il Programma di Sviluppo Rurale, grazie al quale si finanziano interventi per il territorio e per le attività agricole, così da garantire la crescita dell’economia, la difesa dell’ambiente e l’inclusione di tutti i soggetti che vivono nelle aree rurali», dichiara Alessandra Antognelli, responsabile dipartimento informazione comunitaria del CESAR.

«I Comuni dell’Umbria sono vicini al mondo agricolo soprattutto in un momento di transizione, che va colto anche nell’ottica della diversificazione e implementazione di nuove pratiche socio-economiche, cercando di ottimizzare i provvedimenti, come la misura 16.9 del PSR, che offrono agli agricoltori e al territorio opportunità da sviluppare in sinergia. I Comuni umbri e l’ANCI sono disponibili ad ogni forma di intervento e collaborazione che possano costituire le basi di una nuova fase dello sviluppo», afferma anche Remigio Venanzi, sindaco di Polino e coordinatore consulta agricoltura ANCI Umbria.

All’evento di venerdì 29 aprile sono previsti diversi interventi in materia di PSR. Introdurrà l’infoday Francesco Martella, direttore CESAR e Europe Direct Umbria con, a seguire, Remigio Venanzi. Di centrale importanza poi lo spazio dedicato a Giorgio Leti della Regione Umbria che presenterà il bando, lasciando poi spazio alle domande del pubblico.

 

28/04/2022

Luana Pioppi

Lascia un commento