4.5 C
Bastia Umbra
1 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra Cultura

Stipula del Patto Locale per la Lettura tra i Comuni della Zona Sociale 3.

Bastia Umbra

Venerdì 25 marzo 2022

Stipula del Patto Locale per la Lettura tra i Comuni della Zona Sociale 3

 

Bastia Umbra qualificatasi “Città che legge” dall’anno 2018, si è fatta promotrice della creazione e sottoscrizione del Patto Locale per la Lettura tra i Comuni della Zona Sociale 3 dell’Umbria. Il Patto Locale per la Lettura è uno strumento di governance promosso dal Centro per il Libro e la Lettura per attuare politiche di promozione del libro e della lettura.

Bastia Umbra, in qualità di Città che Legge, favorisce l’accesso ai libri e alla lettura grazie all’impegno della Biblioteca Comunale Alberto La Volpe che, con le librerie del territorio, le scuole e le associazioni culturali e sociali, organizza iniziative congiunte di promozione della lettura.

 

Con la stipula del Patto Locale avvenuta venerdì 25 marzo presso il Cinema Teatro Esperia della città, si è voluto rafforzare l’impegno ad una stabile collaborazione tra istituzioni pubbliche e private, con l’intento di strutturare una rete collaborativa tra i diversi soggetti interessati alla promozione della lettura.

 

Alla stipula, che ha visto il patrocinio e la partecipazione della Regione dell’Umbria, hanno preso parte i Sindaci e gli Assessori dei Comuni di Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara e Valfabbrica, la dirigente del Distretto Sanitario USL Umbria 1, i dirigenti scolastici, gli imprenditori e le testate giornalistiche del territorio. Una rete territoriale strutturata fondata sull’alleanza di scopo che ha ricevuto il suggello dell’ufficialità. Grazie alla sottoscrizione del patto, si è rafforzato l’atto di leggere come costruzione di una nuova idea di cittadinanza.

 

“La lettura è uno strumento straordinario, forte, efficace, per lo sviluppo sociale e culturale, per far crescere cittadine e cittadini attori e mai spettatori della realtà e della propria vita, ha affermato il Sindaco Paola Lungarotti – ringrazio tutti coloro   che hanno sottoscritto il Patto Locale per la Lettura,  perché è  grazie alla sinergia di tutti, alla rete territoriale, che la lettura diventa collante e bene comune di ogni individuo e quindi della società, leggere significa acquisire capacità critica, libertà di pensiero e di azione.

 

Un ringraziamento particolare ad Alfonso Cuccurullo, formatore ed animatore Nati per Leggere per il suo intervento e per la sua narrazione rivolta ai tanti alunni presenti e grazie alla Società Sistema Museo, alle Bibliotecarie ed al Settore Cultura del Comune di Bastia Umbra per l’organizzazione dell’evento.”

 

29/03/2022

COMUNE DI BASTIA UMBRA

 

Lascia un commento