20.5 C
Bastia Umbra
27 Settembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Bastia Umbra

Domenica 27 marzo, Bastia Classica PianoFest. Auditorium Sant’Angelo Piazza Umberto I ore 17.00 con il pianista italo-spagnolo Matteo Giuliani Diez.

Secondo appuntamento di Bastia Classica PianoFest con il pianista italo-spagnolo Matteo Giuliani Diez che sarà preceduto dall’opening di Matteo Baldelli, studente al Conservatorio Morlacchi di Perugia.

Matteo Giuliani Diez, bambino prodigio, debutta a soli 12 anni all’Auditorio Nacional di Madrid con il Concerto n. 5 per pianoforte e orchestra “Imperatore” di Beethoven riscuotendo enorme successo. La sua giovane età, ventidue anni,  è già costellata di successi, esibizioni in prestigiose sale e numerosi premi a concorsi. Dopo il diploma nel 2021 alla Escuela Superior de Música Reina Sofía di Madrid sotto la guida di Dmitri Bashkirov, vive attualmente in Germania dove si perfeziona presso presso la prestigiosa Musikhochschule Hanns Eisler di Berlino.

A Bastia eseguirà un programma accattivante composto da pietre miliari del repertorio pianistico. Il concerto si aprirà con  l’Improvviso op. 142 di Franz Schubert per continuare con la Fantasia quasi Sonata  Après une lecture du Dante di Liszt, un brano che si ispira alla Divina Commedia, un testo molto amato da Liszt, per una raffigurazione sonora di tre momenti tipici del poema: l’inferno, l’angosciosa supplica dei dannati e l’episodio di Paolo e Francesca. Stemperando il clima denso di note e suggestioni il programma prosegue con il famoso Preludio La Cathédrale Engloutie di Claude Debussy per concludersi  con la monumentale Sonata di Sergej Rachmaninov in tre movimenti.

 

Il prossimo e ultimo appuntamento di Bastia Classica PianoFest, sabato 9 aprile David Mancini  pianoforte, opening William Hull Liceo musicale Francesco Petrarca di Arezzo Musiche di Beethoven, Chopin, Ravel.

 

22/03/2022

COMUNE DI BASTIA UMBRA

Lascia un commento