17.1 C
Bastia Umbra
18 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

ASSISI – CONTROLLO DEL TERRITORIO.

I Carabinieri della Compagnia di Assisi hanno continuato, anche nell’ultima settimana, a monitorare la circolazione stradale sul territorio e a prevenire la commissione di reati.

Lo scorso 15 febbraio, di primo mattino, un giovane è stato investito mentre andava a scuola in viale Patrono d’Italia, all’altezza del McDonald, da un’automobilista che non lo ha visto attraversare sulle strisce pedonali. Il ragazzo, soccorso immediatamente da personale del 118, è stato trasportato all’Ospedale Civile di Perugia, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi fortunatamente di soli 10 giorni. Al conducente, un pensionato residente a Bastia Umbra, i militari hanno elevato una sanzione amministrativa e ritirato la patente.

Sono scattate anche numerose multe per i motivi più disparati: una donna di Bastia è stata sanzionata perché circolava da più di 60 giorni con un veicolo immatricolato in Germania; l’auto le è stata sequestrata, così come quella di un uomo, residente ad Assisi, che è stato controllato alla guida privo della copertura assicurativa obbligatoria.

Un altro conducente, di origine extracomunitaria ma residente in Italia da più di un anno, è stato multato per non aver ancora effettuato la conversione della patente, mentre altri due, residenti ad Assisi, sono stati sanzionati perché non avevano eseguito la revisione periodica ai propri veicoli.

 

17/02/2022

Ten. Colonnello Antonio Morra

Comando Provinciale Carabinieri Perugia          

Comandante del Reparto Operativo

 

Lascia un commento