14.4 C
Bastia Umbra
21 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Associazioni

SESTO CONGRESSO CISL SCUOLA UMBRIA – IL SINDACO PROIETTI: “DOBBIAMO INVESTIRE SULLA FORMAZIONE DEI NOSTRI FIGLI”.

Il sindaco Stefania Proietti ha portato il saluto istituzionale al sesto congresso della Cisl Scuola Umbria, sottolineando che “la scuola è fondamentale per lo sviluppo di una comunità perché attiene alla crescita dei nostri figli e loro rappresentano il futuro”.

“Assisi è un capoluogo scolastico – ha aggiunto il sindaco – perché conta una popolazione studentesca di 6 mila alunni e continua a rivestire un ruolo centrale rispetto ai comuni vicini e non solo.

La nostra amministrazione crede fortemente nella scuola fu ogni ordine e grado, tanto è vero nel mandato che si è appena concluso siamo riusciti a costruire il primo asilo nido comunale in un percorso educativo 0-6, ma come Comune ci interessa tutto il mondo della scuola. Vorremmo che Assisi diventasse una vera e propria ‘comunità educante’ del territorio e per questo abbiamo convintamente aderito al Patti Educativo di Comunità promosso dalla zona sociale 3.”

Un altro punto che ha toccato il sindaco riguarda le risorse: “Credere nella scuola significa dotarla di edifici belli e funzionali, infrastrutture e servizi, tra 2020 e 2021 siamo riusciti a reperire e spendere 7 milioni in edilizia scolastica e vorremmo continuare a investire nelle nostre scuole anche intercettando i finanziamenti del PNRR (Piano nazionale ripresa e resilienza)”.

Infine il sindaco si è soffermato sulla centralità della scuola nella progettazione culturale: “In questo secondo mandato abbiamo deciso di unire la delega della scuola a quella della cultura perchè la scuola diventi sempre più momento di formazione, interattiva e piena, luogo di vita e cultura della comunità. La politica deve puntare sulla scuola e lo deve fare con i fatti, i progetti, le risorse vere, non solo con le chiacchiere”.

 

06/12/2021

Ufficio Stampa
Città di ASSISI

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento