33.3 C
Bastia Umbra
18 Giugno 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

L’ASSESSORE PAGGI RINGRAZIA L’UFFICIO SERVIZI SOCIALI PER IL LAVORO CHE SVOLGE A FAVORE DELLA COMUNITA’ .

All’interno della struttura comunale c’è un servizio dove lavorano degli operatori che godono assai poco o per nulla dell’attenzione pubblica. 

Questi sono pressochè ignorati dal sentire comune volto per lo più a giudicare la bontà di una Amministrazione dalle opere pubbliche o dell’urbanistica piuttosto che dall’impegno in favore della società civile. 

Eppure c’è una quantità inimmaginabile di necessità e di situazioni di drammi socio–economici che attengono a questo servizio e che solo attraverso il lavoro continuo, assiduo, giornalmente trovano se non soluzione almeno un sicuro aiuto. 

Giovani, anziani, disabili, esigenze e bisogni quotidiani, crisi familiari sono il terminale dell’impegno che tutto il personale dell’Ufficio Servizi Sociali svolge con costanza e competenza. 

Contributi affitto, bonus gas, bonus idrico, canoni di locazione, progetti in favore degli anziani e dei disabili, progetti di vita indipendente, questioni di lavoro, vicende legate all’affido di minori. Sono solo alcune delle problematiche che fanno capo a uno staff di impiegati, assistenti sociali, che svolgono un lavoro ingrato nella scarsa considerazione dell’opinione pubblica. 

Accanto alle attività sopra descritte che possono essere ricondotte a significativi “misuratori” esiste una gamma di prestazioni che non sono quantificabili ma comportano una serie di adempimenti come gestire i rapporti con associazioni di volontariato, attività di aggregazione sociale, gestire il rapporto con i servizi sociosanitari di 1° e 2° livello nonchè quelli con la zona sociale 3 di cui il Comune di Assisi è capofila. 

Quest’anno poi l’emergenza Covid-19 ha centuplicato gli impegni di tutto il servizio per gli interventi effettuati al fine di venire incontro alla montante necessità di aiuto delle famiglie indigenti e alla nuova terribile povertà che la pandemia ha prodotto. Anche in questo frangente il personale tutto ha messo in campo impegno, abnegazione e senso di profonda responsabilità garantendo anche in clima di restrizioni la continuità assoluta del servizio a supporto della comunità.  

 

Massimo Paggi 

Assessore ai Servizi Sociali e alla Sanità  

 

 

Ufficio stampa  

Comune di Assisi

Anna Mossuto 

Lascia un commento