2 C
Bastia Umbra
6 Febbraio 2023
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Politica

Comunicato Stampa Coalizione Civica Verde Sociale.

Mentre in Umbria, proprio in questi giorni, gli operai dell’AST producono uno sciopero maggioritario per i continui e arbitrari spostamenti della proprietà del periodo di cassa integrazione, i lavoratori della cooperazione sociale non percepiscono stipendi per la carenza di fondi sulla non autosufficienza e sul sostegno scolastico, lo smantellamento strisciante della sanità pubblica va avanti a tappe forzate con la continua apertura di strutture private, le piccole e medie imprese soffrono terribilmente la perdita costante di competitività del sistema, il futuro della Regione viene deciso a Roma senza alcun rispetto per la storia e per l’autonomia dell’Umbria né, tantomeno, per i militanti del M5s e del PD stessi. Si è aperta una possibilità in questi giorni, possibilità che rischia di essere frustrata da un nuovo centralismo partitico vestito da Civico, che è  la negazione del nostro percorso fatto di radicamento, partecipazione, confronto tra differenze nella piena dignità di tutti. Se esiste un tavolo regionale che cerca soluzioni per le nostre comunità e uno spiraglio per battere la Lega sui contenuti e sulla discontinuità, Floriano Pizzichini, a nome dell’intera coalizione, è disposto a discuterne azzerando le candidature in campo come richiesto anche, autorevolmente, dal deputato Gallinella. Altrimenti, la coalizione civica, verde e sociale è pronta a presentarsi autonomamente alle elezioni con un proprio candidato Governatore.

18/09/2019
Coalizione Civica Verde Sociale

Lascia un commento