24.5 C
Bastia Umbra
29 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Economia

Assisi sempre più attenta all'economia "circolare" e allo sviluppo sostenibile.

L’evento di ENEA, organizzato in collaborazione con la Regione Umbria e Sviluppumbria, dedicato alla “Simbiosi Industriale”, ha ottenuto importanti risultati, come si vede dal Report redatto in questi giorni
Il Comune di Assisi è orgoglioso di aver ospitato presso il Palazzetto del Perdono, a Santa Maria degli Angeli, questa importante iniziativa, finalizzata a individuare collaborazioni e possibili sinergie tra aziende del territorio, nell’ottica dell’economia circolare. L’idea è semplice. Uno scarto di un’azienda può diventare un materiale di produzione per un’altra. Il primo obiettivo importante raggiunto è stato quello di far conoscere le aziende tra loro, perché non tutti si conoscevano. 
I dati dell’evento sono inoltre molto incoraggianti, perché il report di Sviluppumbria afferma che  le aziende hanno messo in condivisione 90 risorse in output e richiesto 35 risorse in input. Sono state individuate circa 100 sinergie nei tre tavoli di lavoro.
La nostra città ritiene che iniziative di questo tipo debbano diventare sempre più frequenti, perché crediamo che lo sviluppo sostenibile e l’innovazione siano asset strategici per il nostro territorio.
Grazie anche alla collaborazione con l’ENEA e con la Regione Umbria è possibile portare avanti politiche legate allo scambio di conoscenze, al fare rete, allo sviluppo sostenibile, all’economia circolare.
27/06/2017
Simone Pettirossi
Assessore Innovazione e Politiche Attive per il Lavoro

Lascia un commento