20.1 C
Bastia Umbra
14 Agosto 2020
Terrenostre 4.0 giornale on-line, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Cinque sindaci strigliano la Regione «Attivare subito i bandi di sviluppo»

Il gruppo della Media Valle del Tevere punta su ambiente e turismo
Documento firmato da Assisi, Perugia, Bastia Umbra,Torgiano e Deruta
PERUGIA – AMBIENTE, sviluppo, turismo, investimenti sul territorio e politiche attive di rilancio dell’economia. Sono i temi per i quali cinque sindaci di altrettanti Comuni che fanno parte del Gal (Gruppo di azione locale) Media Valle del Tevere «sollecitano la Regione a rendere operativi i Gal attraverso l’attivazione dei relativi bandi».
Nel Gruppo di azione locale Media Valle del Tevere sono compresi i Comuni di Assisi, Perugia, Bastia Umbra, Torgiano e Deruta. «Si tratta di uno strumento importante per incidere concretamente sulle politiche territoriali, soprattutto alla luce dei numerosi tagli che nel corso degli anni hanno investito gli Enti Locali e in particolare i Comuni».
QUESTE SONO le parole dei sindaci Antonio Lunghi (Assisi), Andrea Romizi (Perugia), Stefano Ansideri (Bastia), Marcello Nasini (Torgiano) e Alvaro Verbena (Deruta) che credono nel ruolo e nella potenzialità di questa associazione per incidere sulle politiche di un territorio ed è per questo motivo che auspicano una sua imminente operatività. Istituito ufficialmente nel 1994, il Gal Media Valle del Tevere è una associazione senza fini di lucro, con soci pubblici e privati tra cui le più importanti associazioni di categoria, costituita in via prioritaria per l’attuazione dei programmi comunitari e della programmazione negoziata. Concretamente l’azione dell’Associazione Media Valle del Tevere affianca le comunità locali attraverso iniziative di sostegno per favorire lo sviluppo economico e sociale dei territori secondo i principi della sostenibilità. Il GAL si propone di animare, favorire ed incentivare lo sviluppo rurale dei territori, delle popolazioni residenti al fine di migliorarne le condizioni della qualità della vita e dell’ambiente. Ma per ora troppe cose sono rimaste solo sulla carta.
Gli altri Comuni che sono coinvolti Fanno parte del Gal della Media Valle del Tevere anche i Comuni di Acquasparta, Avigliano Umbro, Bettona, Collazzone,
Corciano, Fratta Todina, Marsciano, Montecastello di Vibio, Todi.
ansideri
alvaro-verbena
nasinisindaco
romizi
francesco-lunghi

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy