19.3 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

«Lavori sul Chiascio Chi provvede?»

BASTIA UMBRA –CRITICHE le condizioni del fiume Chiascio, che attraversa la media valle umbra per confluire sul Tevere a Pontenuovo di Torgiano. A denunciarlo è il Movimento 5 Stelle che sottopone il problema all’esame della Regione con un’interrogazione di Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari. Si segnala una situazione molto critica nel tratto che attraversa Bastia e in particolare la necessità di intervenire sulla sponda sinistra del fiume che, a causa di uno smottamento, interrompe il collegamento pedonale fino a Costano.
L’INIZIATIVA vuole evidenziare la criticità delle condizioni del Chiascio che con l’approssimarsi dell’autunno e le inevitabili piogge potrebbe creare gravi difficoltà. I 5 Stelle sollecitano chi di dovere a «provvedere alla sistemazione e relativa messa in sicurezza del fiume, intervenendo preventivamente sulle cause». I due portavoce chiedono di sape chi sono i responsabili, considerato che con il riordino delle funzioni e l’abolizione delle Province questo compito spetterebbe alla Regione. Regione che dovrà farsi carico della manutenzione al posto della Provincia. Si chiede, inoltre, su chi ricada la responsabilità di un piano di prevenzione generale da eventuali danni causati da eventi meteo.

Lascia un commento