19.3 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

L’afa se ne va, ma c’è il maltempo: numerosi danni

Nubifragi e trombe d’aria in tutta la regione
di FRANCESCA BENE
PERUGIA – L’abbiamo attesa per giorni e finalmente è arrivata. La pioggia, che ha scacciato via l’afa irrespirabile, ha portato però anche danni e disagi. Violenti acquazzoni e forte vento hanno creato non pochi problemi in tutta la regione, anche se il territorio maggiormente colpito è stata la provincia di Perugia. Superlavoro dunque, per i vigili del fuoco, letteralmente sommersi dalle telefonate per tutto il pomeriggio, fino a tarda sera. Perugia. Particolarmente colpite le zone di Ponte San Giovanni, Olmo, Bosco, Civitella d’Arna e Fontignano. L’abbondanza di precipitazioni ha allagato il sottopasso tra via San Girolamo e Ponte San Giovanni. A Madonna del Piano un albero è caduto su una casa. Fortunatamente non ha creato danni nè alla struttura nè alle persone. A Balanzano, una piccola tromba d’aria ha investito un’abitazione. Allagamenti con gravi disagi alla circolazione nella frazione di Fontignano, dove alberi sono caduti nei due punti di accesso alla strada principale che attraversa l’area abitata. Zona Trasimeno. Le piogge e intense raffiche di vento hanno portato scompiglio anche nel comprensorio del lago Trasimeno. Particolari problemi a Passignano e a Castiglione del Lago. Qui, una tromba d’aria ha semidistrutto il palco allestito per lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza estate” che era in programma per ieri sera. L’evento è stato quindi spostato a data da destinarsi. Danni anche alle barche, alcune delle quali si sono ribaltate. Bastia Umbra. Una tromba d’aria ha creato grossi problemi e danni alle strutture anche a Bastia Umbra. Particolarmente colpito il quartiere XXV Aprile. Grossi rami sono caduti sulle auto in sosta in via Monte Vettore e via Monte Amiata, mentre sono volati via i cassonetti dell’immondizia e cartelli stradali. Danni non di poco conto alla struttura in legno del Rione Sant’Angelo: il telone bianco che la ricopriva è voltato via, così come alcune strutture in legno che sono andate a finire sul tetto di una casa. Assisi. È stato probabilmente un fulmine a causare un violento incendio che si è sviluppato nel pomeriggio tra la città di san Francesco e la frazione di Armenzano.Chiamate per allagamenti e rami caduti anche da Santa Maria degli Angeli. Norcia. Le violentissime piogge hanno causato uno smottamento nella frazione nursina di Nottoria. Al lavoro per spazzare via fango e detriti vigili del fuoco e Forestale. Spoleto. Una squadra dei vigili del fuoco è intervenuta d’urgenza a causa di un incendio di un quadro elettrico, in una struttura adiacente un agriturismo. Foligno – Montefalco. Numerose le richieste d’intervento – rendono noto i vigili del fuoco – anche nel Folignate. Fortunatamente non ci sono stati stati danni di rilievo a persone o abitazioni. Le previsioni per oggi. Una nuova perturbazione proveniente dalla Francia raggiungerà oggi la nostra regione. Gli esperti prevedono precipitazioni forti e diffuse, che potranno anche essere accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento.

Lascia un commento