26.8 C
Bastia Umbra
9 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

Telefonini da buttare? Ora vanno nella differenziata

microraeeBASTIA UMBRA – Gesenu informa che a Bastia Umbra è stata avviata la raccolta differenziata per i “microraee”. Si tratta di piccole apparecchiature elettroniche (telefonini, batterie e simili). In città sono stati installati 10 contenitori appositi. «Il sistema di raccolta dei “microraee” nel territorio – fanno sapere dall’azienda – rappresenta un punto di arrivo importante, poiché consente di favorire la raccolta di queste apparecchiature altrimenti destinate ad un percorso non virtuoso: quello del rifiuto indifferenziato smaltito in discarica senza più alcuna possibilità di riciclo». La nuova raccolta attuata da Gesenu garantisce la sostenibilità ambientale in quanto si tratta di enormi quantitativi di materiali, anche pericolosi, intercettati e trasformati in nuova risorsa. Il progetto è nato, infatti, per evitare l’abbandono o l’errato conferimento di un rifiuto soggetto a precise norme di smaltimento e riciclo, partendo da un sistema di raccolta permanente di tutte quelle apparecchiature elettriche ed elettroniche di dimensione inferiore ai 24 centimetri.

Lascia un commento