33.7 C
Bastia Umbra
7 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Il Bastia di mister Scapicchi è quasi fatto

acbastiaECCELLENZA Menichini, Battistelli e Panzolini sono i colpi grossi. Adesso i giovani
BASTIA UMBRA – (L. C.) Tanto orgoglio, altrettanto sudore per cercare di far ritrovare ad una intera città, Bastia, l’entusiasmo venuto meno la scorsa stagione. Sono questi gli ingredienti con cui il neo tecnico Michele Scapicchi cercherà di mettere in atto per ridare entusiasmo e credibilità al suo nuovo Bastia. Una ricetta semplice da dire, magari più difficile da mettere in atto ma Scapicchi è convinto di poterci riuscire alla grande. Sfortunato come giocatore (Scapicchi fu fermato da un brutto infortunio quando militava con successo nel settore giovanile della Roma,insieme al “Pupone” Totti), proverà a riprendersi da allenatore tutte quelle soddisfazioni non avute da giovane promessa. Su di lui hanno puntato prima Giorgio Belli e poi Sandro Mammoli che al momento hanno in mano il destino del Bastia Calcio. Ma pur in regime di squalifica,Paolo Bartolucci continua a dare saggi consigli sull’allestimento ancora in corso della futura squadra. Il Bastia di Michele Scapicchi sta nascendo con degli importanti punti fermi che vanno dal portiere Stefano Tajolini, proseguono con il centrale di difesa Emanuele Ciccioli, con i centrocampisti Marchetti e Panzolini e per finire con la coppia di attaccanti Mattia Menichini e Michele Battistelli. Tutte le altre caselle verrano colmate dai giovani del vivaio che tanto bene hanno fatto nel passato campionato.Poi, dall’alto della loro esperienza calcistica Belli e Mammoli sanno benissimo che nella fase di allestimento delle squadre possono verificarsi dei veri affari calcistici.L’inizio della preparazione, è previsto per giovedì 30.

Lascia un commento