27.8 C
Bastia Umbra
16 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Giornale dell'Umbria

«Consiglio comunale, un anno produttivo»

santoni-stefano-presidenteBastia Umbra, il presidente dell’assemblea Stefano Santoni fa il bilancio dell’organismo
BASTIA UMBRA – «In questi dodici mesi l’attività del consiglio comunale è stata cospicua, sia sotto il profilo della quantità che dello spessore degli atti adottati. I provvedimenti, oltre a dare impulso ai vari settori dell’Amministrazione cittadina, hanno contribuito a sollevare, dibattere ed assumere atti di indirizzo su tematiche di rilevante importanza, sempre con il dovuto senso civico». A parlare così è Stefano Santoni, presidente del consiglio comunale di Bastia Umbra, a un anno dall’insediamento. Santoni snocciola anche le cifre «per fotografare – dice – il lavoro svolto dall’assise: 15 le sedute tenutesi nell’arco dell’anno, nel corso delle quali sono stati discusse e approvate 89 delibere. Dal canto loro i consiglieri hanno dato un ulteriore apporto presentando 17 mozioni, 9 interrogazioni e 4 interpellanze. Questi numeri – dice il presidente dell’assemblea – rispecchiano l’attento lavoro svolto dal consiglio, incaricato di approvare indirizzi e valutare a tutto tondo le scelte dell’Amministrazione. E in questo compito è stata determinante la dialettica e il confronto, spesso costruttivo e partecipato fra maggioranza e opposizione per il bene del Comune. Ma le funzioni consiliari – evidenzia Santoni – non si esauriscono nelle sole sedute assembleari. Non può essere trascurato, infatti, l’impegno delle tre Commissioni permanenti (Affari generali ed istituzionali, economia e finanze; Assetto del territorio e Servizi sociali e culturali). Infine – dice Santoni – ho riunito la conferenza dei capigruppo per cinque volte per risolvere, in condivisione, i problemi di carattere generale relativi all’attività di consiglio. Inoltre voglio sottolineare che questo consiglio ha voluto istituire la Commissione speciale per la revisione dello statuto e predisposizione del Regolamento delle consulte, che si è riunita 4 volte. In conclusione – dice Santoni – ringrazio tutti i presidenti delle commissioni, i capigruppo e tutti i consiglieri per la collaborazione e per i rapporti intrattenuti, improntati ai principi di lealtà, operosità ed efficienza del consiglio comunale. Un doveroso e sentito ringraziamento per la puntuale e professionale attività, a sostegno della presidenza e dei consiglieri, e per la grande disponibilità e collaborazione va al segretario comunale, Carla Brunacci e a tutti i componenti dell’Ufficio affari generali».

Lascia un commento