19 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Rotatorie, il Pd vuole conoscere costi e tempi

FURIANI: «NON BASTA DIRE FAREMO, SERVE CONCRETEZZA»
BASTIA UMBRA —IL PD, CHE HA cominciato il secondo quinquennio all’opposizione, dà segnali di voler dire sempre il proprio punto di vista. In consiglio, dove Borgarelli ha preso il posto del dimissionario Mirco Casagrande, sono le donne a dare il là alle iniziative.
DALL’ESTERNO del partito, dove ha scelto di collocarsi, la candidata-sindaco Simona Carosati (gruppo «Bastia per te») e nei democratici Federica Moretti e Ramona Furiani (nella foto). Il dibattito nell’ultimo Consiglio, per iniziativa dell’opposizione Pd, si è focalizzato su due argomenti: la rotatoria stradale di via Roma all’incrocio con via Grasmci e lo stato del palazzo comunale, che ha problemi di staticità. La nuova rotatoria al posto del semaforo sarà realizzata nei prossimi mesi, ma il Pd vuole conoscere costi e tempi. «Non basta dire ‘faremo’ – spiega la consigliera Ramona Furiani – vogliamo anche sapere gli effettivi costi e i tempi di realizzazione, dopo che i lavori sono stati rinviati più volte per anni. Quanto ai lavori del palazzo comunale riteniamo doveroso che la giunta renda note le spese per gli affitti dei locali dove ha dislocato gli uffici comunali e, cosa ancora più importante, tempi, modi e costi della ristrutturazione del palazzo».
SONO previsti 2 milioni nel piano pluriennale del Comune. «Non basta, perché si deve poter valutare, se è indispensabile la ristrutturazione del palazzo oppure, se economicamente conveniente, progettare una nuova sede comunale. E’ inaccettabile la risposta che ci è stata data: oggi la Giunta ‘non ha un progetto di come e quando fare l’intervento». m.s. 

Lascia un commento