16.9 C
Bastia Umbra
23 Maggio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

«Isa, stiamo per arrivare all’approvazione»

fratelliniL’ASSESSORE ALL’URBANISTICA FRATELLINI PARLA DEL NUOVO STABILIMENTO

BASTIA UMBRA —IN DIRITTURA di arrivo è non solo un auspicio, quanto la certezza che il consiglio comunale convocato per domani, giovedì, alle 20, approvi in via definitiva il progetto in variante al Prg per trasferire la sede produttiva della Società Isa, l’impresa specializzata nel ‘freddo’, che opera nell’area industriale di Bastia e destinata ad insediarsi a Ospedalicchio. Negli ultimi due anni il consiglio comunale più volte ha sollecitato la giunta a dare una risposta positiva. Ora con il Suap, lo sportello unico per le imprese, il percorso è stato notevolmente accorciato. «Abbiamo dovuto affrontare diversi nodi — rileva l’assessore all’urbanistica Francesco Fratellini (foto) — ma, con la collaborazione delle istituzioni, dei tecnici e dell’impresa stiamo per tagliare il traguardo della definitiva approvazione». L’Isa è impresa locale nata tra gli anni Sessanta e Settanta per iniziativa di Francesco Rossi, imprenditore geniale, poi portata al successo internazionale negli anni Ottanta e Novanta dal genero Carlo Giulietti. Si tratta di un investimento importante, dell’ordine di circa 8 milioni per un nuovo stabilimento che interessa oltre 600 dipendenti. Una solida realtà del presente e una grande speranza per il futuro. Nel territorio di Ospedalicchio, vicino al nuovo opificio della Isa, sono già iniziati i lavori per una piccola-media azienda del settore macchine agricole, la Dondi, che occupa una ventina di dipendenti. m.s.

Lascia un commento