6.4 C
Bastia Umbra
20 Aprile 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi Politica

Assisi, il Coordinamento di Forza Italia contro le imprese.

Assisi, 20 maggio 2014: le risultanze (apprese da stampa e social network), sul convegno svolto da Forza Italia Assisi, sono le solite: attaccare per andare contro l’amministrazione comunale “rea” di aver aumentato le tasse e non ever fatto nulla per le imprese.

Per le tasse, malgrado 5.5 milioni di euro in meno dal Governo, rispetto a quando governava ad Assisi l’attuale coordinatore di Forza Italia, il Comune ha fatto risparmiare, complessivamente nel 2014, 400 € a famiglia e attività ed é l’unico comune umbro (e italiano) al avere, contemporaneamente, l’addizionale IRPEF uguale a zero e a non aver applicato la tassa di soggiorno (mantenendo invariate anche le tariffe sociali).

Per sviluppare il territorio, e creare le condizioni per nuove attività e posti di lavoro, lo strumento principale del Comune é il piano regolatore generale: l’amministrazione comunale lo ha approvato, in via definitiva recentemente, ma il coordinatore di Forza Italia si é “astenuto”; quindi a parole parla del bene delle imprese ma nei fatti vuole solo attaccare strumentalmente Sindaco e amministrazione comunale (foto, la bandiera italiana del vero bene comune che ci vede impegnati in Assisi).

Consiglio finale: ormai il consenso si ottiene stando nelle piazze reali, o telematiche, e spiegando direttamente le proposte alle persone e non con i “soliti convegni tematici strumentali” svolti in prossimità delle elezioni.

 

Claudio Ricci

Lascia un commento