9.4 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Corriere dell'Umbria

Valorizzare e tramandare le tradizioni

CALENDARIO PRO LOCOConfronto al vertice tra le pro loco per le attività. Presentati i nuovi calendari del 2014

di Sara Caponi

BASTIA UMBRA-Valorizzare il territorio e conservare,rispettare e tramandare il patrimonio culturale e le tradizioni del luogo.E’ questa la “mission” delle diciassette Pro loco del comitato locale dell’assisano, che sabato scorso si sono date appuntamento al bar Retrò di Bastia per la presentazione dei nuovi calendari e delle principali iniziative del 2014. All’iniziativa hanno partecipato i presidenti e rappresentanti di diverse Proloco del territorio:Daniela Brunelli per Bastia, Luca Tanci e Adriano Tofi per Rivotorto, Francesco Brenci per Bettona, Moreno Bastianini per Santa Maria degli Angeli, Antonello Baldoni per Tordandrea, Guerrino Bertoldi per Armenzano, Giuliano Tili e Carlo Settimi per Capodacqua. “Sempre più spesso – ha rilevato Antonello Baldoni in qualitàdi coordinatore del comitato Unpli dell’assisano – le Pro loco fungono da raccordo tra il territorio e le amministrazioni pubbliche. Oltre alla loro funzione sociale le Pro loco ricoprono soprattutto un importante ruolo culturale favorendo la coesione e la crescita del proprio territorio, coinvolgendo affiliati e cittadini in molteplici iniziative”. Una di queste sono proprio i calendari realizzati dalle associazioni per i cittadini. Bastia quest’anno ripercorre la sua storia con il calendario “Bastioli nel mondo”, un tributo all’intraprendenza e al coraggio di tanti bastioli emigranti; Rivotorto rivive, invece, l’emozionante e storica visita di papa Francesco dello scorso 4 ottobre; Bettona, infine,dedica il suo primo calendario al suo suggestivo Presepe vivente. Oltre alle diverse rassegne e manifestazioni locali in programma, tra le iniziative di maggior rilievo il 2014 vedrà il ritorno di “Umbriamoci”,la rassegna gastronomica di tutte le Pro loco del territorio, che ha esordito lo scorso anno registrando ampio apprezzamento.

Lascia un commento