9.1 C
Bastia Umbra
7 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Sport

Block Devils, la parola ai tifosi

Mentre i Block Devils sono in piena preparazione al match di domenica a Piacenza, voce ai supporters bianconeri, ‘Nguastiti e SVS, vero settimo uomo in campo questa stagione. Il capo storico degli ‘Nguastiti Alvaro Busti: “L’unione con gli SVS di San Giustino è una cosa bellissima. Sono delle persone eccezionali e non posso che ringraziarli. Quest’anno il PalaEvangelisti è spesso pieno di pubblico che, cosa più importante ci segue nell’incitamento”

PERUGIA – Prosegue con la solita cadenza il lavoro della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia.

Boban Kovac, tecnico bianconero, sta alternando sedute tecnico-tattiche e sedute atletiche per i Block Devils, mentre il suo staff sta studiando analiticamente i prossimi avversari bianconeri, secondi della classe in campionato e che giovedì sera saranno in campo nel match d’andata dei Playoff 6 di Champions League, ultimo turno ad eliminazione diretta prima delle Final Four.

Capitan Vujevic e compagni dal canto loro stanno preparandosi con cura al confronto di domenica al PalaBanca contro un avversario vera bestia nera della Sir. Nei cinque precedenti infatti, pur giocando sempre buona gare, gli uomini di Kovac sono sempre usciti sconfitti, due volte nella regolar season della passata stagione, due volte nei quarti di finale playoff sempre dello scorso anno ed una volta nel match d’andata disputato a novembre al PalaEvangelisti.

Cercheranno quindi di porre fine alla tradizione negativa i Block Devils, consci delle enormi difficoltà della sfida, ma consapevoli anche delle proprie certezze e di attraversare un buon momento di forma.

Non saranno soli i ragazzi nella sfida del PalaBanca. La tifoseria bianconera sta infatti organizzando la trasferta di Piacenza per essere vicina alla squadra e per dare supporto “vocale” durante la partita.

Proprio il grande entusiasmo dei supporters è una delle note più liete di questa, finora, ottima stagione per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia. È visibile ad occhio nudo l’enorme aumento di pubblico sulle gradinate del PalaEvangelisti, al pari di un maggiore entusiasmo e di una grande vicinanza verso ogni singolo bianconero. Merito certamente dei ragazzi che, con le loro prestazioni e con gli ottimi risultati ottenuti, hanno avvicinato tanti sportivi perugini alle sorti del volley cittadino. Merito anche degli “Ngustiti e degli SVS, il tifo organizzato che trascina settimanalmente il palasport e che segue con amore la squadra sia in casa che fuori.

Il capo storico degli “Nguastiti è Alvaro Busti, immancabile al PalaEvangelisti, che esprime le sue considerazioni, da buon ex pallavolista, sulla stagione in corso di svolgimento:

“Sulla squadra credo sia stato detto tutto. I ragazzi e tutto lo staff stano dando il massimo facendo finora un campionato grandioso e rispettando alla grande quelle che potevano essere le nostre più rosee aspettative. Siamo quarti con un bel vantaggio e noi, come tifosi, abbiamo il sogno di provare a salire ancora almeno un gradino…”.

Si parlava dell’unione tra gli “Nguastiti e gli SVS di San Giustino…

“Una gran bella cosa”, spiega Alvaro. “Sono delle persone eccezionali, disponibilissime, sempre presenti tutte le domeniche, con una passione infinita verso la pallavolo. Non posso che ringraziarli di cuore ed essere felice di questo bel sodalizio”.

Un tifo organizzato che sta trascinando sempre di più il pubblico del PalaEvangelisti.

“È vero, vedo sempre più gente al palazzetto. È chiaro che in questo aiutano molto i risultati della squadra, però adesso il PalaEvangelisti si riempie spesso, non solo per le partite di cartello come accadeva in passato. E poi, cosa più importante che a Perugia non si era mai vista, è un pubblico che ci aiuta nel tifo, che si scalda, che ci segue nell’incitamento. Una conquista direi bellissima”.

Allora, in attesa del match di Piacenza (“C’è già un pullman pronto a partire. Saremo presenti per sostenere i nostri ragazzi”, dice Alvaro), l’ultima parola è per un grande sogno nel cassetto.

“In cuor mio ho una speranza per la Coppa Italia. Certo, Macerata è fortissima, ma si tratta di una gara secca e se riusciamo a fare una bella partita… Per noi tifosi sarà comunque una bellissima esperienza e chiaramente saremo presenti a Bologna per tifare Sir!”.

05/02/2014

Ufficio Stampa Sir Safety Banca di Mantignana Perugia

Lascia un commento