5.7 C
Bastia Umbra
1 Dicembre 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Rifiuti, le tasse non aumentano

L’ANNUNCIO DELL’ASSESSORE FRATELLINI
BASTIA UMBRA —NON SI ESCLUDONO anche nel 2014 aumenti di tasse e tributi, un’ipotesi che inquieta molti cittadini alle prese con la difficoltà di far quadrare il bilancio familiare. Una sorpresa, gradita, si annuncia in materia di rifiuti le cui spese rimarranno invariate.
«CIÒ È POSSIBILE — spiega il vicesindaco Francesco Fratellini, assessore all’ambiente — nonostante il sistema della raccolta differenziata sia iniziato lo scorso maggio e nel 2014 dovrà funzionare per 12 messi rispetto agli 8 dell’anno scorso. Questo risparmio è dovuto a una serie di interventi che hanno fatto scendere i costi di gestione: lo svuotamento dei cassonetti del ‘secco’ nelle zone servite con il sistema poker che è passato da 15 giorni a un mese, come anche la cresciuta quantità dei rifiuti differenziati che comporta di per sé un risparmio rilevante. Insomma, lo sforzo di rendere più utile e razionale il sistema sta dando i suoi frutti».
La raccolta differenziata marcia su una quota che va oltre il 70%, anche se il 2013 si chiude con dati inferiori, in quanto il sistema dei mastelli è stato avviato solo a maggio. Nell’area dei quartieri dove si pratica il sistema poker, molto più vasta rispetto al centro urbano dove si usano i mastelli, i livelli della differenziata sono cresciuti? «Con l’adozione delle chiavi nei cassonetti dei condomini, quasi ovunque — fa presente Fratellini — la situazione è migliorata». m.s.

Lascia un commento